Selfie estremo a Étretat: precipita dalla scogliera ragazza di 24 anni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Cercava la posizione migliore per lo scatto ma si è evidentemente avvicinata troppo al precipizio scivolando nel vuoto

Ecco il carrello smart per la spesa

Una giovanissima turista di soli 24 anni ha perso la vita a Étretat, precipitando tragicamente dalla nota scogliera normanna. La ragazza si trovava con altri quattro amici e non ha resistito a scattarsi una foto ricordo con alle spalle un panorama mozzafiato.

Nel cercare la posizione migliore per lo scatto, si è evidentemente avvicinata troppo al precipizio, scivolando nel vuoto. Due dei suoi amici hanno cercato di salvarla dalla caduta, precipitando a loro volta.

I due ragazzi, di 18 e 20 anni, sono stati trovati miracolosamente sani e salvi aggrappati alla scogliera e sono stati recuperati grazie all’intervento dei soccorritori arrivati in elicottero. Per la ragazza non c’è stato invece purtroppo nulla da fare: il personale del Samu, Service d’aide medicale d’urgence, non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Il sindaco André Baillard, scosso dall’accaduto, ha ricordato a residenti e turisti che è molto pericoloso deviare dai sentieri segnalati sulle scogliere della città.

Sono sempre di più gli incidenti che avvengono a causa di selfie, scattati per il proprio “pubblico” sui Social Nework.  Nel tentativo di ottenere lo scatto perfetto ormai troppe persone ogni anno perdono la vita o rimangono gravemente ferite cadendo da altezze elevate, annegando o in seguito all’attacco di animali che vogliono immortalare nel selfie. Si tratta soprattutto di turisti, nella maggior parte dei casi giovanissimi, che per una manciata di like sono pronti a tutto.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti di riferimento: France Bleu

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook