Roberta Metsola è la nuova Presidente del Parlamento Europeo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La maltese, 43 anni, è la più giovane presidente dell'Europarlamento e la terza donna nella storia dell'organo politico

La maltese, 43 anni, è la più giovane presidente dell’Europarlamento e la terza donna nella storia dell’organo politico

Roberta Metsola è stata eletta come nuovo Presidente del Parlamento Europeo: guiderà il Parlamento nella seconda metà della legislatura e resterà in carica fino alla costituzione di un nuovo Parlamento, con le elezioni europee che si terranno nel prossimo 2024. La vittoria è stata ottenuta al primo turno con una maggioranza schiacciante: ben 458 voti favorevoli su un totale di 690 – 149 in più del numero necessario per l’elezione.

Metsola è la terza donna presidente nella storia del Parlamento Europeo (dopo le francesi Simone Veil e Nicole Fontaine) e la prima ad essere eletta dal 1999. L’elezione di oggi avrebbe sicuramente comportato l’elezione di una donna, poiché Metsola ha battuto la deputata svedese Alice Bah Kuhnke, del partito dei Verdi (che ha ricevuto 101 voti) e quella spagnola Sira Abed Rego, candidata della Sinistra Unitaria Europea (che ha ottenuto 57 voti).

La disinformazione e la disinformazione, ulteriormente amplificate durante la pandemia, alimentano un facile cinismo e soluzioni a buon mercato di nazionalismo, autoritarismo, protezionismo, isolazionismo”, ha aggiunto – ha affermato la neopresidente nel suo discorso di inizio mandato. – L’Europa è esattamente l’opposto. Si tratta di tutti noi che ci difendiamo l’un l’altro, avvicinando la nostra gente. Si tratta di tutti noi che difendiamo quei principi delle nostre madri e padri fondatori che ci hanno portato dalle ceneri della guerra e dell’olocausto alla pace, alla speranza e alla prosperità. Ventidue anni fa, Nicole Fontaine è stata eletta 20 anni dopo Simone Veil. Non passeranno altri due decenni prima che la prossima donna sia qui in piedi.

Nata a Malta nel 1979, Roberta Metsola è anche la più giovane Presidente che il Parlamento Europeo abbia mai avuto. È stata una delle prime partecipanti al progetto di interscambio culturale Erasmus quando era ancora studentessa all’università, e questa esperienza le ha permesso di avere uno sguardo aperto sul mondo e sull’Europa. Dopo la laurea in giurisprudenza, ha intrapreso la carriera politica diventando europarlamentare nel 2013 (dopo essersi candidata, senza essere eletta, sia nel 2004 che nel 2009). A partire dal novembre 2020 ha ricoperto l’incarico di vicepresidente del Parlamento Europeo.

Metsola succede all’italiano David Sassoli, scomparso lo scorso 11 gennaio all’età di 65 anni per le complicazioni di una patologia del sistema immunitario.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: European Parliament

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook