Islanda: per la prima volta in Europa il Parlamento sarà composto per la maggioranza da donne

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per la prima volta l'Islanda avrà più parlamentari donne; in nessun paese europeo si era mai raggiunto il 50% di donne sedute in Parlamento.

AGGIORNAMENTO 27/09:

In Islanda la maggioranza femminile in Parlamento è durata solo poche ore. Dopo il rimontaggio dei voti e dei seggi, la quota di deputati donna è scesa dal 52% al 47,6%, con 30 donne elette al Parlamento. LEGGI QUI

——————————————————————————————————-

Il nuovo Parlamento islandese sarà composto da più donne che uomini, per la prima volta nella storia non solo d’Islanda ma di tutta l’Europa.

Su 63 seggi dell’assemblea nazionale, 30 saranno occupati da uomini e 33 da donne, il 52,3%. Il voto ha riconfermato l’attuale maggioranza della premier Katrin Jakobsdottir ed eletto Lenya Rún Taha Karim, giovanissima deputata di ventuno anni.

L’Islanda si unisce così alla breve lista di paesi in cui le donne sono più numerose degli uomini in parlamento, lista che non include nessun paese in Europa. Secondo i dati della Banca Mondiale, l’unico paese europeo a essersi avvicinato a un risultato simile è la Svezia, con il 47% di donne parlamentari.

Nessun paese in Europa ha invece mai raggiunto o superato il 50%. In Italia, le donne alla Camera rappresentano il 36,31% del totale mentre al Senato le donne sono il 35%.

Leggi anche: No, il Governo Draghi non è rosa: solo 8 le donne ministro (di cui 5 senza portafoglio)

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti di riferimento: RUV /ANSA/Camera/Senato

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook