Mondiali Qatar 2022: i calciatori del Belgio costretti a rimuovere la scritta “love” dalla loro divisa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Niente scritta "amore" sulle maglie dei calciatori del Belgio, la squadra sarebbe stata costretta dalla FIFA a rimuoverla e, probabilmente, non indosserà il completo realizzato in collaborazione con il festival Tomorrowland. Questa sera la squadra del Belgio potrebbe infatti scendere in campo con la classica maglia rossa e nera

Via la scritta “love” delle maglie della squadra del Belgio. Queste le ultime imposizioni in Qatar, nei Mondiali di calcio più controversi della storia. Secondo quanto riferiscono i quotidiani sportivi, sarebbe stata proprio la FIFA a intimare ai Red Devils di far sparire la scritta. I calciatori potrebbero non essere autorizzati a indossare la maglia da trasferta nel Paese ospitante.

La divisa belga era stata realizzata in collaborazione con il festival musicale Tomorrowland in estate.

La scritta “amore” non è passata però inosservata ed è sotto accusa, proprio come la fascia “One love”. Quest’ultima, proibita alla Coppa del Mondo di calcio, era ed è tutt’ora al centro di una accesa polemica per via delle minacce di cartellini gialli e sanzioni amministrative per gli sportivi che l’avrebbero indossata durante le partite.

Quella fascia non è una dichiarazione politica. È un appello per una maggiore inclusività e un segnale per la diversità. Mesi fa abbiamo già provato a metterci in contatto con la FIFA, mi sono recato io stesso in Svizzera, ma non abbiamo mai avuto una risposta concreta. In questi giorni abbiamo premuto ancora di più, perché il tempo stringeva.
Abbiamo fatto davvero di tutto per raggiungere un accordo, fino a quando la FIFA non ha improvvisamente indicato che sarebbero stati distribuiti i cartellini gialli. Gli arbitri erano già stati istruiti a darlo se qualcuno indossava quella fascia. Volevamo disinnescare la situazione, ma non ci siamo riusciti, ha raccontato Peter Boassert, CEO della Royal Belgian Football Association.

Questa sera il Belgio disputerà il match contro il Canada. I loro calciatori potrebbero scendere in campo con il classico completo rosso e nero. Un’altra imposizione in un Mondiale assurdo, dove la libertà di espressione, di stampa, i diritti civili e ambientali non esistono.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook