Nessuno cede il posto a una donna incinta in ospedale, così suo marito si trasforma in ‘sedia’ (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ha fatto il giro del web il video del marito che si è trasformato in "sedia umana" per far accomodare sua moglie incinta (nell'indifferenza degli altri).

Da un lato tutta la dolcezza di un marito, dall’altro la totale indifferenza della gente. Siamo a Hegang, una città nella provincia di Heilongjiang, in Cina. Qui in ospedale la lunga attesa per una visita ha stancato oltremodo una donna in evidente stato di gravidanza. Nessuno si alza, ma suo marito che è lì con lei fa un gesto che diventa virale.

Come si vede nelle riprese condivise dalla polizia di Hegang, la coppia si trova in un affollato corridoio di un ospedale, dove ci sono poltrone piene di altri pazienti in attesa. Indifferenti e nasi negli smartphone, nessuno si accorge delle esigenze della donna.

Mentre la coppia aspetta il proprio turno, infatti, le gambe della signora incinta si intorpidiscono, evidentemente a causa del lungo stare in piedi. Senza posti disponibili sulle panchine vicine, si vede l’uomo che prende in mano la situazione e trova una soluzione “creativa”: si inginocchia a terra per fornire supporto alla donna, che, afferrando un corrimano, si abbassa e si accomoda sulla schiena dell’uomo accovacciato.

Ma non finisce qui. Mentre sua moglie siede comodamente, lui le offre da bere. Pensate che intanto qualcuno si sia accorto di qualcosa? Niente di tutto ciò!

Non è chiaro esattamente per quanto tempo la coppia abbia aspettato con l’uomo che faceva da sedia improvvisata. Quel che è certo è che la polizia ha definito quel signore uomo un “buon marito”.

E voi? Avreste fatto lo stesso, silenziosamente, o avreste preteso una sedia comoda?

https://www.youtube.com/watch?v=bGwoK_Gi8R0

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook