Con questa moneta si diventa ricchi, è una rarità assoluta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il dollaro d’argento del 1794 equivale ad avere una fortuna. Uno è stato venduto nel 2013 per oltre 10 milioni di dollari

Non conservare così l'avocado: è pericoloso

Avere nel cassetto il dollaro d’argento del 1794 equivale ad avere una fortuna. Una moneta, rarità assoluta, è stata venduta nel 2013 per oltre 10 milioni di dollari. Ma anche altre hanno toccato cifre davvero importanti. Non si sa mai, cerchiamo.

Effettivamente sono davvero rare e sono quindi pochi i fortunati ad averne una o più in casa: si tratta dei dollari d’argento Flowing Hair, coniati la prima volta nel 1794. Del 1795 se ne conoscono invece due tipi a due foglie e a tre foglie, riferendosi alle foglie sotto le ali dell’aquila.

Il 24 gennaio 2013 la casa d’aste di monete rare Stack’s Bowers Galleries ha condotto uno degli eventi più attesi nella storia della numismatica con la vendita della collezione Cardinal Collection. E il momento clou della serata è stata la vendita dell’ambito dollaro d’argento 1794 Flowing Hair, per la cifra da capogiro di 10.016.875 dollari, che ha stabilito un nuovo prezzo record mondiale per qualsiasi moneta.

dollaro d'argento rarità assoluta

©Stack’s Bowers Galleries

Il record precedente era di 7.590.020 dollari per un Double Eagle del 1933 – spiega Chris Napolitano, presidente di Stack’s Bowers Galleries – stabilito nel 2002 dalla nostra azienda in collaborazione con Sotheby’s. Mentre il valore del dollaro americano si è deprezzato nel corso degli anni, ecco un dollaro che è aumentato di valore oltre ogni immaginazione

Ma non finisce qui. Record a parte, infatti, esistono altre monete di questo tipo in giro, poche ma non pochissime. Tra le altre vendite cospicue si ricordano anche quella del 24 maggio 2016 per 1.057.500 dollari ma anche (mica male) quella del 14 agosto 2013  per 73.437,50 dollari.

Attenzione, ci sono ancora aste aperte per queste monete. E se ne avessimo qualcuna in qualche angolo di casa?

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti: Stack’s Bowers Galleries / Stack’s Bowers Galleries/Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook