Ciao Ciao de La Rappresentante di Lista, il testo della canzone che tutti dovrebbero leggere

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il testo completo di Ciao ciao e il significato della canzone con cui la band de La Rappresentante di Lista è arrivata settima a Sanremo 2022

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

Seguitissimi oramai da tutti, Dario Mangiaracina e Veronica Lucchesi de la Rappresentante di Lista ripropongono il loro pezzo diventato ormai tormentone. Ma Ciao Ciao non è una canzonetta. Dal ritmo incalzante e dalla musicalità allegra, nasconde tra le righe un messaggio forte e chiaro: siamo tutti nella stessa barca e dobbiamo combattere contro la fine del mondo.

Composto da Lucchesi, Mangiaracina, Calabrese, Cammarata, Drago e Privitera, il testo di Ciao Ciao ha la capacità di rimanere nelle orecchie e di trascinare il pubblico dall’inizio alla fine. Proprio quello che volevano i giovani cantanti, attivissimi dal punto di vista sociale.

Leggi anche: Ciao Ciao, la Rappresentante di Lista canta un messaggio sulla crisi climatica che forse non hai colto

Con più di 12 milioni di streaming audio e video, è entrato al nono posto nella classifica globale delle nuove uscite più ascoltate su Spotify, è al 3° posto tra i singoli più venduti delle Classifiche FIMI/Gfk e al 2° posto della classifica radio Earone. Sui social media i numeri sono in crescita dall’inizio della settimana sanremese: i follower su Instagram sono raddoppiati, quelli su Tik Tok arrivati a 40mila, con più di 6 milioni di visualizzazioni, il brano è stato utilizzato in oltre 17mila video, rendendo Ciao Ciao il terzo brano sanremese più utilizzato sulla piattaforma.

Ma tutto questo successo servirà a mantenere a galla il significato ultimo che vuole passare il testo? Il brano è infatti il racconto sopra le righe della fine del mondo: una giostra perfetta, un’apocalisse a colori, in cui convivono vertigine sociale e voglia di festa, in cui bisogna fare alla svelta i conti con la crisi generale in atto, tra cambiamento climatico e turbamento sociale.

Il testo di Ciao Ciao

Come stai bambina?
Dove vai stasera?
Che paura intorno
È la fine del mondo
Sopra la rovina sono una regina
Ma-ma-ma
Ma non so cosa salvare
Sono a pezzi, già mi manchi
Occhi dolci, cuori infranti
Che spavento, come il vento
Questa terra sparirà
Nel silenzio della crisi generale
Ti saluto con amore
Con le mani, con le mani, con le mani
Ciao ciao
Con i piedi, con i piedi, con i piedi
Ciao ciao
E con la testa, con il petto, con il cuore
Ciao ciao
E con le gambe, con il culo, coi miei occhi
Ciao (ciao, ciao, ciao, ciao, ciao, ciao, ciao)
Questa è l’ora della fine
Romperemo tutte le vetrine
Tocca a noi, non lo senti, come un’onda arriverà
Me lo sento esploderà, esploderà
La fine del mondo è una giostra perfetta
Mi scoppia nel cuore la voglia di festa
La fine del mondo, che dolce disdetta
Mi vien da star male, mi scoppia la testa
Con le mani, con le mani, con le mani
Ciao ciao
E con i piedi, con i piedi, con i piedi
Ciao ciao
E con le gambe, con il culo, coi miei occhi
Ciao ciao
E con la testa, con il petto, con il cuore
Buonanotte, bonne nuit
E bonne nuit e ciao ciao
Buonanotte, è la fine, ti saluto
Ciao ciao
Buonanotte, bonne nuit
E bonne nuit e ciao ciao
Ciao ciao
Ciao ciao
Mentre mangio cioccolata in un locale
Mi travolge una vertigine sociale
Mentre leggo uno stupido giornale
In città è scoppiata la guerra mondiale
E con le mani, con le mani, con le mani
Ciao ciao
E con i piedi, con i piedi, con i piedi
Ciao ciao
Con le mani, con le mani, con le mani
Ciao ciao
Con i piedi, con i piedi, con i piedi
Ciao ciao
E con la testa, con il petto, con il cuore
Ciao ciao
E con le gambe, con il culo, coi miei occhi
Ciao

A meno di una settimana dalla partecipazione alla 72sima edizione del Festival di Sanremo, è disponibile su tutte le piattaforme digitali “My Mamma Ciao Ciao Edition” (Woodworm/Numero Uno – Sony Music Italy). Così My Mamma, l’album uscito lo scorso 5 marzo 2021 durante l’esperienza sanremese con Amare” si arricchisce di due nuovi brani: Ciao Ciao, in gara al Festival, e Be My Baby, il brano prodotto da Papa D e Cosmo per la serata delle cover proprio con Cosmo, insieme a Margherita Vicario e Ginevra.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook