A Venezia arriva il famoso guru Sadhguru per sensibilizzare il mondo sulla crisi climatica, sold out per la prima tappa italiana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da non perdere la prima tappa italiana del tour mondiale di "Save Soil", il movimento globale creato dal guru indiano Sadhguru che vuole far riflettere tutte le generazioni sul cambiamento climatico. L'evento è previsto per domani 30 marzo a Venezia

La laguna veneta ospiterà domani, mercoledì 30 marzo, il celebre yogi indiano Sadhguru che ha scelto Venezia come primo appuntamento italiano del tour del suo movimento globale “Conscious planet – Salva il suolo” in cui, con un viaggio in solitaria di 30.000 km in moto, toccherà 26 nazioni, sensibilizzando il pubblico mondiale sulla crisi del nostro clima e sull’importanza della protezione del suolo e dell’ecosistema.

Il famoso guru e mistico Sadhguru, fondatore dell’organizzazione no-profit Isha Foundation che promuove l’armonia e l’inclusione culturale e sociale, ha intrapreso questo grande viaggio per dialogare con le persone e smuovere le coscienze in tutto il mondo, grazie al suo naturale modo di entrare in sintonia con il prossimo.

Facendo tappa nelle principali città del vecchio mondo, lo yogi seguitissimo sui social intende sollecitare un’urgente presa di posizione da parte di tutti gli abitanti del Pianeta e delle autorità governative per poter fermare il degrado del suolo e la deforestazione. Si stima infatti che il 52% del suolo agricolo è già deteriorato e che entro il 2045 avremo il 40% del cibo in meno a disposizione con conseguenti conflitti sociali e migrazioni di massa per sfuggire alla fame, come riporta il sito del movimento.

Il suo tour è iniziato il 21 marzo, partendo da Londra e proseguendo in molte capitali europee, per poi far rientro in India nel giro di 100 giorni. In arrivo dalla Slovenia, Sadhguru raggiungerà domani Venezia e successivamente si sposterà a Roma, dove è atteso per sabato 2 aprile.

L’incontro di domani, ospitato dall’Università Ca’ Foscari Venezia, si terrà alle ore 14.30 presso l’Auditorium Santa Margherita. L’evento è sold out già da parecchio poiché per parteciparvi vi è necessaria una prenotazione. Ad introdurre il guru indiano ed il dialogo vi sarà Carlo Bagnoli, Direttore Scientifico del VeniSIA – Venice Sustainability Innovation Accelerator, un progetto dell’università veneta per sviluppare nuove proposte tecnologiche per far fronte al cambiamento climatico.

Fonte: unive.it

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook