Attenzione alla colla per le unghie finte, può provocare ustioni gravi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A contatto con i tessuti alcune colle per unghie finte reagiscono dando luogo a composti pericolosi per la pelle

Ecco il carrello smart per la spesa

La colla utilizzata per applicare le unghie finte potrebbe causare ustioni anche gravi. A lanciare l’allarme è l’ANSES, agenzia francese per la sicurezza sanitaria, in seguito ad alcune segnalazioni ricevute negli scorsi mesi.

A causa delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria in molti paesi i centri estetici sono chiusi e diverse ragazze e donne si dedicano alla manicure con metodi fai da te. Alcune colle per unghie finte, sebbene sulla pelle non abbiano effetti particolari, a contatto con i tessuti possono provocare reazioni chimiche che portano alla formazione di composti dannosi.

La reazione tra le colle e la lana o il cotone è particolarmente pericolosa: se qualche goccia di colla cade per errore su magliette, pantaloni o altri indumenti indossati, la pelle sottostante può subire ustioni che a volte richiedono innesti cutanei.

I centri antiveleni francesi hanno ricevuto due casi gravi che hanno interessato due bambini di 20 mesi e di due anni, il primo con un’ustione al polso e il secondo con scottature importanti alla mano e all’avambraccio. In entrambi i casi, i piccoli si sono ustionati in seguito al contatto delle colle con le magliette indossate e, di conseguenza, con la pelle.

Le colle incriminate si trovano facilmente in vendita sia su Internet sia nei negozi fisici e non riportano chiaramente in etichetta il rischio di ustioni dirette o indirette.

L’ANSES raccomanda di prestare attenzione e di tenere lontano dalla portata dei bambini questi prodotti. L’Agenzia spiega anche che in caso di contatto della colla con gli indumenti, l’area colpita va immediatamente lavata con acqua fredda e sapone e consiglia di rivolgersi al medico al più presto.

Fonti di riferimento: ANSES

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook