Che tipo di capello hai secondo l’Ayurveda?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Scopri quali sono le tipologie di capelli secondo l'Ayurveda. Ecco le caratteristiche dei capelli secondo i principi ayurvedici.

Ecco il carrello smart per la spesa

Scopri quali sono le tipologie di capelli secondo l’Ayurveda. Ecco le caratteristiche dei capelli secondo i principi ayurvedici.

L’Ayurveda è un’antica pratica indiana basata sull’identificazione degli umori del corpo, e del loro rapporto con gli elementi naturali, ossia aria, vento, terra, fuoco ed etere.

L’Ayurveda identifica tre dosha principali, noti anche come “costituzioni”, che prendono il nome di vata, pitta e kapha, lo squilibrio di questi elementi può causare malattie e influenzare il benessere dell’organismo, anche quello dei capelli. Quindi, ne deriva che un corpo e una mente sani si manifestano anche in capelli e cuoio capelluto sani.

Sulla base di ciò, inoltre, secondo i principi ayurvedici ogni persona ha una diversa tipologia di capello, poiché ognuno ha una diversa combinazione di dosha.

Ecco le tre tipologie di capelli secondo l’Ayurveda. (Leggi anche: Vuoi capelli sani e lucentissimi? Prova questi antichi trattamenti ayurvedici, segreti di bellezza delle chiome indiane)

Capelli Vata 

I capelli vata si caratterizzano per essere mossi e porosi, e con il cuoio capelluto secco; inoltre, le ciocche saranno più in grado di assorbire non solo i prodotti specifici per capelli, ma anche polvere, fumo e le tossine presenti nell’aria, che potranno causare rotture e danni.

Quando il vata dosha è squilibrato, si avrà una ricrescita lenta e il cuoio capelluto si presenterà oleoso e con forfora pruriginosa.

Capelli Pitta

I capelli pitta sono, invece, lisci e morbidi, resistenti alle tinture grazie alla maggiore porosità dei follicoli piliferi.Quando il dosha pitta è squilibrato si può avvertire secchezza o untuosità sul cuoio capelluto, oltre che una lenta ricrescita unita a una maggiore caduta dei capelli. 

(Leggi anche: Che tipo di corpo hai? L’Ayurveda insegna ad amarci così come siamo)

Capelli Kapha

I capelli kapha sono naturalmente ricci con una consistenza ruvida, e un cuoio capelluto grasso. Una chioma di questo tipo avrà il follicolo pilifero spesso e molto denso, che difficilmente sarà in grado di assorbire le sostanze nutritive. Quando questo dosha è sbilanciato, i capelli possono diventare sottili e molto fragili, fino a rompersi e spezzarsi molto facilmente. D’altra parte, però, le persone con capelli kapha soffrono meno la caduta, ma possono registrare una lenta ricrescita della chioma.

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook