Tutto quello che fai al supermercato e che potrebbe essere pericoloso per tuo figlio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La regola numero uno è quella di lasciare i bambini a casa evitando di portarli al supermercato. Ciò vale ancora di più in questo periodo

Sta per finire investito, la mamma lo salva

Quante volte ci è capitato di mettere i bambini nel carrello e lasciarli incustoditi per qualche istante, magari mentre ci avvicinamo allo scaffale per prendere qualcosa? Quante volte è accaduto di trasportare i piccoli all’interno del carrello, impropriamente, o di piazzarli c0n l’Ovetto?

Quando si parla di bimbi, ne siamo certi, la sicurezza non è mai abbastanza. La tragedia della bambina schiacciata ci impone una riflessione sulle norme di sicurezza da seguire quando si è costretti a portare con sé i figli a fare la spesa. Purtroppo anche se se ne parla poco, i bambini vengono spesso feriti dai carrelli.

A lanciare l’allarme sono stati i pediatri Usa, secondo i quali in alcuni casi le lesioni possono essere gravi o addirittura mortali. Ogni anno circa 23mila bambini vengono curati nei pronto soccorso degli ospedali americani per ferite causate dai carrelli. La maggior parte delle lesioni sono causate da cadute dal carrello o dal ribaltamento e riguardano la testa e il collo.

La regola numero uno è quella di lasciare i bambini a casa evitando di portarli al supermercato. Ciò vale ancora di più in questo periodo, a causa del Covid.19. Purtroppo non è sempre possibile. Per questo riportiamo le regole, delineate dall’Accademia Americana di Pediatria e dagli esperti di sicurezza, che tutti noi dovremmo sempre seguire.

Prima di andare al supermercato…

Invece di mettere tuo figlio in un carrello

  • Chiedi a un altro adulto di accompagnarti e controllare il bambino o i bambini mentre fai acquisti;
  • metti tuo figlio nel passeggino o nel marsupio;
  • chiedi a tuo figlio più grande di camminare accanto a te e lodalo per il suo comportamento;
  • lascia tuo figlio a casa con un altro adulto mentre fai acquisti;
  • acquista online se il tuo negozio lo permette.

Le norme di sicurezza per portare i bambini nel carrello

Se decidiamo comunque di mettere il bambino nel carrello della spesa, i pediatri suggeriscono delle regole a cui attenersi per minimizzare i rischi:

  • Ove possibile, lega il bambino con la cintura di sicurezza
  • Non lasciare mai tuo figlio da solo nel carrello
  • Non lasciare che si alzi in piedi
  • Non mettere un marsupio con un neonato nel carrello
  • Non mettere il bambino nell’ovetto all’interno del carrello
  • Non permettere a un bambino più grande di salire sul carrello o spingere il carrello con un altro bambino dentro, perché si rischia ancora di più il ribaltamento.

Scegli i negozi dove siano presenti i carrelli più sicuri

Non tutti i carrelli sono uguali. Secondo i pediatri americani, quelli con le auto giocattolo posizionate davanti sono i più sicuri visto che oltre a essere legati, i bambini sono posizionati vicino al suolo. Di conseguenza, anche una caduta avrebbe conseguenze meno gravi.

Inoltre, secondo i medici, è meglio utile assicurarsi che i carrelli abbiano un sistema di ritenuta per bambini in ogni posto a sedere. Molto utile anche la presenza di un’area giochi sorvegliata nei negozi dove lasciare i bambini mentre si fa la spesa.

Fonti di riferimento: Pediatrics

LEGGI anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook