Einschulung e Schultüte: cosa sono e perché in Germania il primo giorno di scuola è un vero e proprio rito di passaggio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il primo giorno di scuola in Germania è celebrato con cerimonie scolastiche e festeggiamenti casalinghi. Un vero e proprio rito di passaggio...

Il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla primaria è un momento delicato, una “prima volta” molto importante nella vita di qualunque bambino. In Italia non siamo abituati a festeggiarlo in alcun modo, ma in Germania è considerato un vero e proprio rito di passaggio, celebrato con festeggiamenti casalinghi e cerimonie scolastiche. Lo chiamano Einschulung, ovvero inserimento a scuola, spiega Lisa Vagnozzi – redattrice di greenMe per anni, ora trasferita in Germania – nel suo blog.

L’Einschulung è un momento molto atteso da bambini e famiglie, una somma di tante piccole consuetudini e tradizioni, sia sociali che personali – spiega Lisa, ed è fortemente legato a un’altra tradizione, la Schultüte (letteralmente, “sacchetto della scuola”).

Trattasi di un cono di cartone di dimensioni variabili, che possono andare dai 45 cm al metro circa, che le famiglie acquistano nella versione già pronta o realizzano insieme ai bimbi, abbellendoli secondo i loro gusti.

Lisa spiega che i coni sono sormontati da una fascia di stoffa colorata che si chiude generalmente con un bel nastro e contengono dolci, giochi, ma anche libri o cancellaria. Il primo giorno di scuola vengono donati a scolari e scolare, che li aprono in classe, condividendo questo prezioso momento.

Ma quali sono le origini della Schultüte? A quanto pare la tradizione comparve 200 anni fa in Sassonia e in Turingia, si diffuse poi in tutte le regioni di lingua tedesca, e viene celebrata anche in Svizzera e in Austria.

Un tempo i doni erano più semplici, mentre oggigiorno oltre ai classici dolcetti, nei coni di cartone ci si mette di tutto e di più: dalle matite ai colori, dai libricini ai giocattoli, dagli adesivi alle spille a tema.

Insomma, un rito di passaggio davvero interessante perché aiuta i bambini ad affrontare questo momento delicato con un po’ di spensieratezza e meno timori. Lisa, che si è innamorata da subito di queste tradizioni, lo conferma:

Detto questo, e al netto di eventuali esagerazioni individuali, le tradizioni dell’Einschulung e della Schultüte ci sono piaciute subito, tanto che le abbiamo fatte nostre. Oltre ad essere divertenti e – lasciatemelo dire – emozionanti, hanno anche, a mio avviso, un merito enorme. Permettono cioè ai bambini di vivere un passaggio potenzialmente complicato come quello dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria come una vera e propria festa. Nulla di cui avere timore, insomma, ma un appuntamento gioioso, da celebrare insieme ai propri cari. E scusate se è poco…

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

FONTE: Pensieri dalla soffitta

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook