Il bimbo bullizzato perché affetto da nanismo scende in campo come un campione in una partita di rugby

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per dire 'no al bullismo' e far tornare il sorriso al piccolo Quaden Bayles, un bambino di 9 anni, la sua squadra del cuore gli ha fatto un regalo

Il suo pianto straziante e quelle parole: ‘Mamma voglio morire’ erano arrivati al cuore di tutti. Per dire ‘no al bullismo’ e far tornare il sorriso al piccolo Quaden Bayles, un bambino australiano di 9 anni, la sua squadra del cuore gli ha fatto un regalo: è stato invitato a scendere in campo con i campioni.

Mano nella mano con i big della sua squadra del cuore di rugby. Vi avevamo già parlato di questo bambino bullizzato a scuola perché affetto da nanismo. La madre Yarrana Bayles aveva pubblicato un video straziante in cui Quaden piangeva urlando: “Voglio uccidermi, voglio morire proprio ora”.

Un video che ha fatto il giro del mondo e sbatte in faccia tutto ciò che il bullismo può causare in un bambino. Effetti devastanti, tant’è che Quaden ha già tentato il suicidio parecchie volte. Ma nessuno è rimasto indifferente a tanto dolore, sono migliaia di messaggi di supporto e conforto che sono arrivati alla madre, ma uno in particolare ha colpito nel segno, quello del team locale di rugby che pubblicamente ha chiesto a Quaden di scendere in campo con i giocatori per la prossima partita.

Così in questi giorni il bambino è stato protagonista allo stadio Robina del Queensland, camminando sul terreno di gioco con gli Indigenous All Stars e tenendo la palla in mano.

“Ti sosteniamo e continueremo a farlo, amico”, gli ha detto il capitano della squadra che si è battuto contro i Maori All Stars.

Questo il video con tutta la disperazione di Quaden

Il bambino dice di aver vissuto ‘il più bel giorno della sua vita’, ma noi ci auguriamo che ne viva tanti altri e che gli atti di bullismo non si verifichino più e Quaden possa tornare a vivere serenamente la sua infanzia.

Fonte: 20 minutos

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook