Il bambino sopravvissuto a un tumore cerebrale della dimensione di due arance torna a casa per festeggiare il suo primo compleanno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il bambino sopravvissuto a un tumore cerebrale della dimensione di due arance torna a casa per festeggiare il suo primo compleanno

La ricetta del porridge senza cottura

Ha subito 10 operazioni in soli 12 mesi di vita il piccolo e coraggioso Roux Owen che, nel giorno del suo primo compleanno, è finalmente tornato a casa. Sopravvissuto a un grave ed enorme tumore al cervello, il bambino ha potuto festeggiare il compleanno insieme ai genitori, Antony ed Amy, e al fratello maggiore di nome Noah, fuori dall’ospedale dov’era stato ricoverato a sole 4 settimane di vita.

Mamma e papà avevano chiesto ai sostenitori di Roux di inviargli dei biglietti di auguri direttamente in reparto, per rendere quel giorno speciale, quando ancora non sospettavano che venisse dimesso. Ebbene, ne sono arrivati a centinaia da tutto il mondo e il sostegno dimostrato li ha profondamente commossi.

Nel frattempo la famiglia ha raccolto più di £ 30.000 ($ 38.000) per Leeds Cares, ente di beneficenza che sostiene Ward 52, dove Roux è stato curato durante i suoi ricoveri ospedalieri.

Ora si augurano con tutto il cuore di recuperare il tempo perduto e di godersi la vita familiare insieme ai due figlioli.

FONTE: Instagram/ justgiving.com

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook