Assegno Unico Universale: chi (e perché) il prossimo mese troverà il doppio dell’importo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La mole di domande è stata tale che l'INPS non ha avuto modo di registrare i modelli ISEE di tutti i nuclei familiari: il ricalcolo degli assegni provocherà un aumento della cifra erogata ad aprile per alcune famiglie

Già da due settimane ormai è partita l’erogazione dell’Assegno Unico Universale, una misura di sostegno economico stabilita dal governo e rivolta ai figli a carico dal settimo mese di gravidanza fino al ventunesimo anno di età. Tale assegno sostituisce l’assegno familiare finora vigente e tutte le altre forme di detrazione disposta per i figli a carico.

Come abbiamo spiegato anche in questo articolo, per usufruire del beneficio è auspicabile (anche se non obbligatorio) fornire il proprio modello ISEE al momento dell’iscrizione sul portale dell’INPS: in base al valore ISEE dichiarato, il peso economico dell’assegno varia da un minimo di 50 euro ad un massimo di 175 euro per ogni figlio a carico.

Il modello ISEE necessario per la domanda è quello in corso di validità, vale a dire quello relativo all’anno 2022. Ma proprio a causa della massiccia quantità di richieste di ISEE giunte ai patronati e per l’ingente numero di domande per l’assegno unico, il portale dell’INPS ha avuto qualche difficoltà a sbloccare tutte le pratiche in tempo ed in questo primo mese di erogazione del beneficio molte famiglia di sono ritrovate a ricevere l’assegno minimo, pur avendo diritto a quote ben maggiori.

Perché è accaduto questo? Per alcune domande non è stato contemplato il valore ISEE del nucleo familiare richiedente, anche se presentato insieme alla richiesta: ciò ha provocato l’erogazione dell’assegno minimo, ovvero 50 euro, come se il nucleo richiedente non avesse consegnato il modello ISEE.

Ma niente paura: attraverso i propri canali social, infatti, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale fa sapere che chi non ha ricevuto la cifra alla quale aveva diritto, la recupererà nella prossima mensilità (aprile) in maniera automatica e senza perdere neanche un euro  Anzi per alcuni nuclei penalizzati da questa situazione, l’importo potrà persino raddoppiare.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono una giornalista e una blogger. Collaboro con le testate GreenMe, Ambiente Magazine e The Wise Magazine e mi occupo di natura, sostenibilità, stili di vita sani e rispettosi dell’ambiente. Sul mio blog “La strega che scrive” parlo di giornalismo, editoria e letteratura

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook