6 libri per educare alla pace, da leggere oggi più che mai

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questi sono 6 libri per bambini e bambine da condividere in famiglia o a scuola che ci aiutano a riflettere sull'assurdità della guerra e sull’importanza della pace

La guerra crea e infligge sempre grandi sofferenze. I più colpiti sono senza dubbio i bambini e le bambine. Quelli che in maniera assurda e crudele la subiscono in prima persona nelle loro case, ma anche quelli che da lontano, con il loro sguardo innocente, provano a comprendere quello che accade, futuri eredi delle conseguenze di un conflitto che non volevano né meritavano.

Di fronte alle loro domande, ai loro sentimenti e alle loro curiosità, come fare per raccontargli quello che sta accadendo da ieri in Ucraina o da anni in Yemen e Siria? Un tema così delicato e spinoso, difficile persino per noi stessi da capire, è una grande sfida per genitori e insegnanti. Ma se invece della guerra, parlassimo della pace? I libri sono strumenti potenti che senza alcun dubbio ci possono aiutare.

Ecco 6 libri, adatti ai bambini, ma anche ai grandi, per educare e promuovere la pace:

La cosa più importante di Antonella Abbatiello | Fatatrac

albo illustrato pace

©La cosa più importante/Fatatrac

Anche se diverse dalle nostre, le differenze e le opinioni altrui vanno sempre rispettate, e questa divertente discussione tra gli abitanti di un bosco su quale sia la caratteristica più importante per un animale ce lo insegnerà. Di pagina in pagina, ognuno esprime il suo parere “imponendo” agli altri la propria particolarità. A risolvere la questione ci penserà un saggio gufo con un messaggio di pace e tolleranza importante da lasciarci. Un sorprendete libro adatto per i più piccolini.

Il muro in mezzo al libro di Jon Agee | Il Castoro

albo illustrato pace

©Il muro in mezzo al libro/Il Castoro

Il piccolo cavaliere è contento che ci sia un muro in mezzo al libro. Questo muro protegge il suo lato dal cattivissimo orco e dagli altri animali feroci che popolano l’altro lato. Ma il piccolo cavaliere sembra non accorgersi che i veri pericoli sono proprio dietro di lui. Un libro geniale che con umorismo ci insegna ad allargare i nostri orizzonti, ad essere più critici e a abbattere i pregiudizi.

Il nemico di Davide Calì e Serge Bloch | Terre di mezzo

albo illustrato pace

©Il nemico/Terre di mezzo

Parlare della guerra ai più piccoli non è per niente facile, eppure questo libro ci riesce con semplicità emozionando grandi e bambini, e facendo notare quanto sia assurda. Isolato in trincea, un soldato combatte contro un nemico che non vede, ma che è di certo un mostro, o almeno così dice il manuale che gli hanno dato i comandanti. Una notte, però, il soldato si avventura fuori dal suo buco e scopre che il terribile nemico, in realtà, non è poi così diverso da lui, e che la pace è molto meglio della guerra.

Perché? di Nikolai Popov | Nord-Sud Edizioni

albo illustrato pace

©Perché?/Nord-Sud Edizioni

Questo potente libro senza sangue né parole racconta la follia della guerra e le sue dure conseguenze. Le illustrazioni mostrano ai bambini come una sciocchezza, seguita da illogiche decisioni, scatenino un conflitto tra ranocchia e topolino, in cui vengono coinvolti sempre più animali, spesso senza neanche sapere il perché. Un vero invito a riflettere: la guerra perché?

La guerra può aspettare di José Sanabria e Alejandra Viacava | Sinnos

albo illustrato pace

©La guerra può aspettare/Sinnos

Il generale del paese di Quaggiù dichiara guerra al paese di Laggiù, ma il generale del paese di Laggiù ha altre cose migliori da fare. Tra partite di tennis e merletti, una storia ironica e surreale contro ogni guerra. Un racconto antimilitarista che sgonfia lo spirito bellico con una risata e ci fa sognare con una guerra conclusa ancora prima di cominciare.

Sette e uno di Gianni Rodari | Einaudi Ragazzi

albo illustrato pace

©Sette e uno/Einaudi Ragazzi

La storia del bambino che è sette bambini, ognuno dei quali ha un suo nome e vive in un paese diverso. Qualcuno è bruno, qualcuno biondo, qualcuno ascolta film in spagnolo e qualcun altro in inglese. Ma sono lo stesso bambino, perché tutti ridono nella stessa lingua. Un libro che parla di infanzia, di uguaglianza, di solidarietà e di pace tra i popoli. Le parole di Rodari ci fanno sempre sognare e riflettere.

Scrittori e illustratori di tutto il mondo si sono impegnati a parlare ai più piccoli di guerra, ma anche di sogni, tolleranza, amore, speranza e pace. Questi libri sono dei piccoli semi che nelle mani e nei cuori dei bambini e delle bambine possono germogliare e fiorire in un mondo migliore.

È meglio parlare di pace. Buona lettura!

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook