Weather Photographer of the Year 2021: è italiana la foto più bella del mondo sui fenomeni meteorologici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Weather Photographer of the Year 2021, ecco i vincitori e la foto italiana più bella del mondo sui fenomeni meteorologici

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

Anche quest’anno sono stati annunciati i vincitori del Weather Photographer of the Year 2021, il concorso fotografico organizzato dalla Royal Meteorological Society.

Ad aggiudicarsi il primissimo premio, sbaragliando ben 8.900 concorrenti provenienti da 114 paesi, è stato Giulio Montini con “Morning Fog”, ovvero “Nebbia mattutina”. Un’immagine davvero suggestiva che ritrae una giornata autunnale avvolta dalla nebbia, nel comune di Airuno, Italia.

Al secondo posto troviamo Evgeny Borisov con “Self Portrait in a Boat”, una foto scattata tramite un quadricottero che ritrae dall’alto il lago Kok-Kol in Russia. Al terzo posto Serge Zaka con “Lightning from an Isolated Storm over Cannes Bay”.

Ecco allora una selezione delle fotografie vincitrici più emozionanti a partire dalla foto italiana più bella del mondo. 

Morning Fog di Giulio Montini

Giulio Montini ha vinto il primo premio del prestigioso concorso con questa suggestiva foto, scattata da una piccola chiesa situata in cima a una collina, nel comune di Airuno, in una giornata autunnale avvolta dalla nebbia mattutina. Gli alberi assomigliano a nuvole e proiettano le loro ombre sul paesaggio circostante mentre la nebbia disperde la luce del sole.

Giulio Montini with 'Morning Fog'

@Royal Meteorological Society/Giulio Montini

Self Portrait in a Boat di Evgeny Borisov

Si trovava sul lago Kok-Kol in Russia il fotografo Evgeny Borisov quando ha scattato questa foto tramite un quadricottero. Ha atteso che la neve scendesse sul lago in modo che l’acqua, circondata dal bianco del manto nevoso, risaltasse maggiormente. 

Evgeny Borisov with 'Self Portrait in a Boat'

@Royal Meteorological Society/Evgeny Borisov

Lightning from an Isolated Storm over Cannes Bay di Serge Zaka 

Ha aspettato più di 8 ore Serge Zaka per fotografare questo fulmine in una notte di luna piena, nella famosa baia di Cannes, nel sud della Francia. Fulmine grazie al quale si è aggiudicato il terzo premio del concorso e il primo premio secondo il giudizio del pubblico.

Serge Zaka with 'Lightning from an Isolated Storm over Cannes Bay'

@Royal Meteorological Society/Serge Zaka

Tra le foto vincitrici di questa edizione anche Joy of Childhood di Muhammad Amdad Hossain, che l’ha scattata a Chittagong, in Bangladesh, zona caratterizzata da un clima tropicale monsonico. Quando arriva la stagione delle piogge, i bambini del villaggio festeggiano giocando nell’acqua.

Una scena davvero incredibile e improbabile quella immortalata da Andrew McCaren lungo una strada allagata.

york flooding di Andrew McCaren

@Royal Meteorological Society/ Andrew McCaren

Kansas Storm di Phoenix Blue

Il diciassettenne Phoenix Blue è il vincitore del “Young Weather Photographer of the Year 2021”. La sua fotografia ritrae una supercella in arrivo nei cieli del Kansas, Stati Uniti. Una tipologia di temporale molto potente e potenzialmente pericoloso. 

Foggy Morning di Christopher de Castro Comeso

Con questa foto Christopher de Castro Comeso ha vinto il primo premio nella categoria “Weather Photographer of the Year 2021 Mobile Phone”. L’immagine ritrae il Qasr Al Hosn, uno dei monumenti più antichi di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, durante la formazione di una fitta nebbia. 

Thunderstorm vs Beauty di Fynn Gardner

Il giovanissimo Fynn Gardner, di soli 14 anni, ha scattato questa fotografia nella foresta di Frenchs, in Australia, subito dopo un temporale, conquistando la giuria. 

Thunderstorm vs Beauty

@Royal Meteorological Society/Fynn Gardner

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

FONTE: RMetS

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook