Torna il Giffoni Film Festival, con un focus sull’ambiente: in concorso anche un film dedicato alle api

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È tutto pronto per la 52esima edizione del Giffoni Film Festival: tra le novità di quest'anno anche un focus dedicato all'ambiente e un evento imperdibile per gli amanti di "E.T. L'extraterrestre"

Pitture ecologiche e naturali per la casa

È iniziato il conto alla rovescia per il Giffoni Film Festival, la kermesse cinematografica per ragazzi numero uno al mondo. Tante le novità per la 52esima edizione dell’evento, presentata lo scorso martedì in una cornice straordinaria: il Parco Archeologico di Pompei. L’attesissimo festival è in programma dal 21 al 30 luglio, naturalmente a Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno.

giffoni

@Giffoni Film Festival

Numerose e molto attuali le tematiche affrontate nelle 118 opere in concorso, fra film d’animazione, serie, cortometraggi e documentari. Tra questi spiccano problemi tipicamente adolescenziali come la scoperta dell’altro, l’amore senza etichette, la fiducia in se stessi, il passaggio all’età adulta e la body positivity, ma anche temi molto delicati come la convivenza con la bulimia, l’anoressia e la sclerosi multipla.

Le opere  saranno visionate e valutate dalle giurie di Giffoni: oltre 5000 giovani provenienti da tutto il mondo. Saranno loro a decretare i vincitori del Gryphon Award.

Il Giffoni Film Festival – quest’anno dedicato agli Invisibili (a partire da quei ragazzi i cui bisogni e idee restano inascoltati) – accenderà anche i riflettori sul futuro del nostro Pianeta, grazie ad un focus dedicato all’ambiente e alla crisi climatica. In concorso c’è anche Super Furball Saves the Future, un film che parla di api e salvaguardia della biodiversità.

Gli ospiti della 52esima edizione del festival

Sono oltre 250 gli ospiti nazionali e internazionali attesi in questa edizione, fra cui Gary Oldman, Richard Madden, Gabriele Mainetti, Eduardo Scarpetta, Laura Morante, Micaela Ramazzotti, i Me contro Te e Maria Chiara Giannetta. E come sempre i veri protagonisti della kermesse cinematografica saranno loro: i giovani. Duecento ragazze e ragazze di età compresa fra i 18 e i 30, protagonisti dell’iniziativa IMPACT!, daranno voce alle lore idee e inconteranno figure di spicco del mondo della scienza, dello spettacolo, delle istituzioni, della cultura e dello sport, come Oliviero Toscani, Erri De Luca, Marco Damilano e Samuele Bersani.

Al Giffoni ci sarà spazio anche per la musica: attesi 30 artisti musicali e 10 eventi musicali con Dargen D’Amico, Francesco Gabbani, Lda, Mara Sattei, Shade, The Kolors e molti altri.

Le anteprime e gli eventi speciali

C’è grande attesa per le anteprime che verranno presentate al festival. Il 22 luglio toccherà a “Briand and Charles”, film che affronta la solitudine e la depressione, distribuito da Lucky Red nelle sale dal 24 agosto; saranno presenti Charles (Chris Hayward) e  Brian (David Earl) e il regista Jim Archer.

Il 24 luglio, invece, toccherà a “Ragazzaccio”, il nuovo film di Paolo Ruffini prodotto da Vera Film e Minerva Pictures. Sarà presente all’anteprima Ruffini insieme al cast formato da Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Jenny De Nucci e Alessandro Bisegna.

Il giorno successivo verrà presentato “Rosanero”, una film Sky Original prodotto da 11 Marzo Film e Vision Distribution, con protagonisti Salvatore Esposito, Fabiana Martucci e Andrea Porporati, che saranno presenti al festiva.

Infine, il 29 lugliot toccherà a “DC League of Super-Pets”, un film d’animazione targato Warner Bros in uscita a settembre, presentato dai protagonisti Lillo Petrolo e Maccio Capatonda.

Diversi anche gli eventi speciali in programma. Per gli appassionati dell’alieno più amato del grande schermo ci sarà un evento imperdibile: in occasione del 40esimo anniversario dell’uscita del film “E.T. L’extraterrestre” – che lancia un messaggio di inclusione e pacifismo – ci sarà una proiezione speciale; inoltre, verrà esposto solo per poche ore nella Piazza della Cittadella il calco originale del maestro Carlo Rambaldi.

Super Furball Saves the Future, un film che ci ricorda il ruolo prezioso delle api

Fra i film green in concorso che n’è uno in particolare che ha colpito la nostra curiosità. Si tratta di Super Furball Saves the Future, un lungometraggio inserito nella sezione Elements +6 (dai 6 ai 9 anni) del festival.

L’opera, diretta dalla regista finlandese Joona Tena, è basato sulla popolare serie di libri di Paula Noronen e combina animazione ed effetti speciali con la tradizionale live action.

Il lungometraggio è sequel del fortunato Super Furball, in concorso al Giffoni nel 2018. Questa volta la protagonista Emilia sarà chiamata a compiere una missione vitale: salvare le api per preservare la biodiversità in tutto il mondo. Ma riuscirci non sarà semplice perché la Super palla di pelo dovrà prima mettere in salvo il peggior bullo della scuola.

Ecco il trailer del film:

Per consultare il programma completo è possibile consultare il sito del Giffoni Film Festival. 

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook