New York restituisce all’Italia anfore e opere d’arte saccheggiate per un valore di 19 milioni di dollari

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Finite dopo un traffico illegale di opere d'arte nel museo di New York, oggi 58 opere d'arte rubate tornano nel BelPaese

Quanti visitatori annui al Metropolitan Museum of Art di New York avranno ammirato l’immensa collezione di anfore che vanno dal 1.100 a.C. al 300 d.C. senza minimamente pensare che in realtà quelle opere d’arte fossero rubate?

Dopo anni di intense indagini il procuratore distrettuale di New York ha restituito all’Italia opere d’arte rubate per un valore di 19 milioni di dollari (circa 18milioni e 700mila euro).

I 58 pezzi includono una testa in marmo della dea Atena datata 200 a.C., per un valore stimato di 3 milioni di dollari, una coppa risalente al 470 a.C. e il busto in bronzo di un uomo risalente al I secolo d.C.

I manufatti rubati sono stati venduti negli anni a musei e commercianti privati ​​da esponenti della criminalità che:

conducevano tutti imprese criminali altamente lucrative – spesso in concorrenza tra loro – dove avrebbero usato saccheggiatori locali per fare irruzione in siti archeologici in tutta Italia, molti dei quali non erano sufficientemente sorvegliati.

sostiene l’ufficio del procuratore distrettuale.

Gli investigatori hanno lavorato per anni per rintracciare le tracce dei contrabbandieri d’arte e individuare gli oggetti da rimpatriare.

Giacomo Medici e Giovanni Franco Becchina sono tra i rapinatori condannati, avevano creato una rete in tutta Italia per rubare pezzi da siti non presidiati. Proprio loro infatti hanno saccheggiato la testa marmorea di Atena da un tempio dell’Italia centrale, che è stato poi installato al Met nel 1996.

Una vera e propria organizzazione criminale, gli oggetti dopo essere stati rubati, venivano importati negli Stati Uniti e venduti al miliardario Michael Steinhardt, a cui ora è vietato acquistare opere d’arte antiche (a vita).

Questo è solo l’ultimo degli sforzi della città di New York per restituire le opere saccheggiate al nostro paese di origine: quest’anno sono stati restituiti 66 milioni di dollari.

Fonte: manhattanda.org

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Editoria e Giornalismo, scrive per greenMe dal 2016, sempre pronta a nuove sfide, curiosa e del mondo green.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook