Il mosaico gigante realizzato con 66mila bicchieri compostabili e 15.000 litri di acqua piovana (video)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

66.000 bicchieri biodegradabili e 15.000 litri di acqua piovana colorata. Se disposti uno dopo l'altro, i coprirebbero ben 5,2 km. È quanto basta, incredibile ma vero, per creare un capolavoro che lascia a bocca aperta. Si tratta di un mosaico gigante, il più grande del mondo nel suo genere, realizzato dall'artista Belo con l'obiettivo di sensibilizzare sulla crisi delle risorse idriche.

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

66.000 bicchieri biodegradabili e 15.000 litri di acqua piovana colorata. Se disposti uno dopo l’altro, i coprirebbero ben 5,2 km. È quanto basta, incredibile ma vero, per creare un capolavoro che lascia a bocca aperta. Si tratta di un mosaico gigante, il più grande del mondo nel suo genere, realizzato dall’artista Belo con l’obiettivo di sensibilizzare sulla crisi delle risorse idriche.

Grazie a 100 volontari e a 62 ore di lavoro, è stato possibile superare la doppia sfida, artistica da un lato, con tutte le difficoltà legate ai materiali utilizzati per questa produzione monumentale, e comunicativa dall’altro, per far arrivare al pubblico le drammatiche conseguenze della mancanza di acqua potabile.

mosaico bicchieri3

mosaico bicchiri3

Il colorante, infatti, è stato utilizzato proprio per simulare impurità e inquinamento delle acque. “66.000 bicchieri con altrettanti auguri per un mondo in cui la mancanza di accesso all’acqua pulita sarà una cosa del passato”, chiosa Belo.

Il risultato finale? Scopritelo da soli, è incredibile:

L’unione dei bicchieri colorati ci mostra un feto nel grembo materno, sottolineando il diritto di avere accesso ad acqua potabile, pulita e sicura, anche prima della nascita, per ogni persona vivente. Ecco il mosaico d’acqua piovana più grande del mondo.

mosaico bicchieri2

Roberta Ragni

Leggi anche:

La casa decorata con 30.000 tappi di plastica

Land Art: le sculture circolari di Martin Hill che riflettono i cicli della natura

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook