Frasi e citazioni d’autore da Nord a Sud: le luminarie di Natale ai tempi del Covid accendono la speranza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le luminarie con citazioni di artisti illuminano le città italiane portando una ventata di speranza e luce.

Tornano le luminarie natalizie in tutta Italia a portare un po’ di luce e speranza in un periodo così buio come quello che stiamo vivendo. Diversi i comuni italiani che hanno scelto di abbellire le vie con frasi di artisti che hanno fatto la storia del nostro Paese.

A Roma, in via del Corso, è apparso un cielo stellato, lungo circa 1.500 metri, con una serie di scritte luminose con versi e citazioni celebri che raccontano la capitale attraverso la voce dei suoi poeti e del suo popolo. Da Orazio a Goffredo Mameli, da Ennio Morricone a Federico Fellini, passando per i rappresentanti della romanità più autentica come Gabriella Ferri, Lando Fiorini, Antonello Venditti, Nino Manfredi e Alberto Sordi.

roma-luminarie

@Fracassi-Gabrielli/Ag. Toiati

Non può mancare un omaggio all’indimenticabile Gigi Proietti, recentemente scomparso. Si è scelto di ricordare l’attore romano con una sua frase storica: “A coso, Roma è sintesi de tutto”. Il tutto è stato realizzato dal gruppo Acea con le più moderne tecnologie di illuminazione a basso impatto ambientale.

Anche a Bologna si respira una magica atmosfera natalizia già dalla scorsa settimana. A portare una ventata di speranza in via d’Azeglio sono le splendide luminarie con i versi della canzone “Futura” di Lucio Dalla. E forse mai come quest’anno abbiamo avuto bisogno di guardare al futuro con un po’ di ottimismo.

futura-bologna

@Michele Lapini/Eikon studio

Bologna ha voluto omaggiare anche l’immenso maestro Ezio Bosso che è stato parte di questa città, dove ha lavorato e vissuto con passione. Per ricordarlo la Fondazione Rusconi, che negli ultimi anni ha curato la realizzazione delle luminarie di Natale coinvolgendo i commercianti, ha addobbato via Petroni con delle luci con una chiave di violino, due note e la frase “La musica ci insegna la cosa più importante che esista: ascoltare. Ezio Bosso”.

“Abbiamo deciso di celebrare la figura del maestro Ezio Bosso e l’importanza della sua eredità e dei profondi valori che ci ha lasciato – spiega Ivano Ruscelli, presidente della Fondazione Rusconi –. Vogliamo quindi ricordarlo con una frase che ripeteva spesso: ‘la cosa più importante che ci insegna la musica è l’ascolto’. In un’epoca caratterizzata dal frastuono e dalla chiusura nelle proprie ragioni, ci è parso un atteggiamento di cui si avverte oggi particolare necessità”.

A Trento, invece, sono state installate delle caratteristiche nelle aree più centrali della città con delle frasi famose di canzoni popolari in dialetto trientino, scritte con l’impiego dei tubi a led.

luminarie-trento

@L’Adige.it

Anche Napoli si prepara al Natale. Quest’anno a fare luce nella città ci penseranno frasi di speranza e solidarietà, proiettate sui monumenti e palazzi. Inoltre, sulle facciate delle chiese e degli edifici storici compariranno le citazioni di personaggi celebri come Totò, Pino Daniele e Massimo Troisi. Saranno 21 in tutto i luoghi che brilleranno in diversi quartieri, dal Vomero fino a San Giovanni a Teduccio.

Fonte: Twitter/Il Resto del Carlino

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook