“Il trenino Thomas” accoglie Bruno, il primo personaggio con autismo in una serie di cartoni animati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mattel Television ha sviluppato Bruno in collaborazione con organizzazioni autorevoli tra cui l'Autistic Self Advocacy Network (ASAN) e Easterseals Southern California, oltre a scrittori e portavoce autistici

Mentre alcuni partiti politici si sgolano – dopo aver ribattezzato il concetto di devianza – contro Peppa Pig che ha osato avere un amichetto che ha due mamme, arriva la notizia che il trenino Thomas è pronto ad accogliere, di contro, un personaggio autistico.

C’è da scommettersi che non ci sarà lo stesso scalpore: l’inclusione in questo Paese ha, ahinoi, diverse accezioni a seconda di quanto sia “opportuna” o meno.

Da Mattel, insomma, arriva la notizia che a breve arriverà anche Bruno, “una macchina frenante gioiosa e giocosa”. Bruno è bravissimo con i giochi di parole affetto da disturbo dello spettro autistico, è un asso nel suo lavoro e mantiene fermi carichi grandi e pesanti con i suoi potenti freni. È attento ai dettagli, ama gli orari, la routine e sa dove portano tutti i binari.

Bruno ha scale e una lanterna che indica il suo stato emotivo e protezioni per le orecchie contro i rumori attorno a sé che possono diventano troppo forti. Il giorno più bello di Bruno è quello trascorso con i suoi amici, che lo amano e lo rispettano per quello che è, proprio come lui ricambia.

Insieme ai partner chiave, Mattel ha curato con cura il personaggio di Bruno per garantire un’accurata rappresentazione immaginaria di un bambino autistico nel mondo reale, si legge nella nota

La rivoluzione sta nel fatto che, per fare veridicità al personaggio, Bruno sarà doppiato nella versione britannica da due giovanissimi attori nello spettro autistico. Loro sono Chuck Smith, di 10 anni, e Elliot Garcia, di 9 anni, rispettivamente dagli Usa e dal Regno Unito.

Bruno è divertente, intelligente, ma al tempo stesso è molto rilassato – hanno raccontato i piccoli doppiatori. Anche se a volte può finire sopraffatto e in ansia, usa l’ironia per superare ogni tipo di situazione.

Qui in Italia, invece, a dare la voce a Bruno ci penserà Filippo Manfredi, anche lui autistico.

Il simpatico carro frenante farà il suo debutto nella serie YouTube “Il Trenino Thomas – Grandi Avventure Insieme” e quindi in tv, dove i nuovi episodi previsti nel 2023 saranno trasmessi a febbraio e in autunno, a settembre su Boomerang e a novembre su Cartoonito.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Mattel

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook