Gosth forest: l’inquietante ‘foresta fantasma’ nel centro di New York che mostra gli effetti devastanti della crisi climatica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La foresta fantasma di New York è un'opera d'arte impressionante, che vuole sensibilizzare sugli effetti devastanti dei cambiamenti climatici

Nel bel mezzo di New York, a Madison Square Park, nel mese di maggio è spuntata una foresta fantasma davvero impressionante. Ma in questo caso non c’entra Madre Natura, si tratta di un’opera d’arte, Ghost Forest, dell’architetta e designer paesaggista Maya Lin Ting.

Installazione nata per sensibilizzare le persone sulle conseguenze terribili del cambiamento climatico. I 49 alberi protagonisti sono cedri-fantasma, completamente spogli, alti fino a 20 metri, scheletrici e impressionanti. 

ghost forest

@madisonsquarepark/Andy Romer

ghost forest

@madisonsquarepark/Andy Romer

Alberi morti o morenti, provenienti dall’Atlantico, e per la precisione da Pine Barrens, New Jersey. Una foresta di conifere posizionata sulla costa, compromessa in parte da pratiche di disboscamento e dalle minacce dei cambiamenti climatici.

Il titolo “Ghost Forest” non è stato scelto a caso. Si tratta di un fenomeno reale che colpisce ampi tratti di foreste, compromesse dalle infiltrazioni di acqua salata nel terreno dovute all’innalzamento dei mari (soprattutto nelle regioni costiere), da spostamenti tettonici o da eventi climatici estremi. 

ghost forest

@madisonsquarepark/Andy Romer

Oltre agli alberi-fantasma, i canti di uccelli e i versi di animali in via di estinzione o estinti fanno da “colonna sonora” all’installazione, insieme ai loro nomi pronunciati nelle lingue dei popoli indigeni che qui vivevano prima dei coloni. 

Un’opera d’arte che dovrebbe farci riflettere!

FONTE: Madison Square Park

Leggi anche:

La strabiliante foresta fantasma di Neskowin (FOTO e VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook