Completata la torre di San Luca alla Basilica della Sagrada Familia, dal progetto di Gaudì

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Entro dicembre saranno completati anche i lavori alla torre di San Marco, e le due strutture saranno illuminate per il concerto di Natale

Continuano a ritmo sostenuto i lavori alla Basilica de la Sagrada Familia di Barcellona, per realizzare finalmente il progetto partorito dall’artista Antoni Gaudì e rimasto finora solo una chimera. Attualmente si sta portando avanti il completamento delle torri dedicate ai quattro evangelisti, e il portale della basilica ha appena annunciato il completamento della torre dedicata a San Luca.

Leggi anche: Sagrada Familia: come sarà nel 2026 il capolavoro di Gaudì ispirato alla natura (FOTO e VIDEO)

La torre, alta 135 metri, è completata da una statua che rappresenta l’evangelista, raffigurato simbolicamente da un bue alato con un libro: la sola statua ha un’altezza di 4,5 metri, per essere ben visibile anche da terra.

sagrada familia

@Sagrada Familia

Gli elementi di questa e delle altre sculture sono stati realizzati dallo spagnolo Xavier Medina Campeny. utilizzando marmo Thassos, un marmo bianco di origine greca a grana finissima, utilizzato fin dall’antichità per la realizzazione di sculture greche e romane.

Ogni evangelista è stato raffigurato con la sua figura-simbolo, ripreso dall’iconografia cristiana tradizionale: un angelo per San Matteo, un leone per San Marco, un’aquila per San Giovanni e, come abbiamo detto, un bue per San Luca. Le quattro sculture formano un complesso noto come “tetramorfo” (dal greco: “quattro figure”).

Ogni evangelista è abbinato al proprio vangelo. Tutti i libri sono realizzati con lo stesso marmo bianco delle altre statue, ma su ogni copertina sono state create le sigle corrispondenti ai quattro santi autori utilizzando la tecnica del mosaico trencadis, con diverse tonalità di rosso.

Entro la fine di quest’anno si prevede il completamento anche di una seconda torre, quella dedicata all’evangelista San Marco: nei prossimi giorni saranno installate le due ali marmoree, poi il libro dell’evangelista e infine la figura del leone.

Al completamento dei lavori, le impalcature che ora si vedono saranno gradualmente rimosse e le torri liberate. Per il 16 dicembre, giorno in cui si svolgerà il tradizionale Concerto di Natale all’interno della basilica, le due torri completate saranno illuminate per la prima volta.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Sagrada Familia

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook