La sera di Natale Alberto Angela ci porta alla scoperta dei segreti di Napoli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La sera del 25 dicembre l’appuntamento è con Alberto Angela con Stanotte a... Napoli, una passeggiata in una delle città più belle del mondo.

Natale, Napoli, Alberto Angela. Un trinomio perfetto per chi vuole godere delle bellezze della città partenopea raccontate da un divulgatore che piace proprio a tutti. Nella serata più magica dell’anno

Ormai è sulla bocca di tutti: la sera del 25 dicembre l’appuntamento è con Rai 1 e Alberto Angela con Stanotte a… Napoli, una bellissima novità per la prima serata di un giorno il cui palinsesto è solitamente occupato da film classici o cartoon.

Da Piazza Plebiscito e Palazzo Reale, dove Angela incontrerà Giancarlo Giannini nelle vesti di Carlo di Borbone, fino ad arrivare al Tesoro di San Gennaro e il Museo Archeologico Nazionale, passando per la suggestiva Cappella Sansevero e la brulicante San Gregorio Armeno, con le botteghe dei pastori.

Leggi anche: Stanotte Alberto Angela ci farà sognare portandoci alla scoperta dei segreti di Caravaggio

Una passeggiata che continua fino a luoghi meno conosciuti come Santa Luciella e il suo teschio con le orecchie o fin dentro il tunnel borbonico, dove Alberto Angela incontrerà guide speciali e appassionate, come Marisa Laurito alla Sanità e Massimo Ranieri nel Monastero di Santa Chiara.

Napoli ha delle luci e delle ombre, il nostro programma si concentra sulle luci, facendo vedere un riverbero delle luci che a volte non si considerano per pregiudizi, ha detto Angela durante la conferenza stampa al MANN.

Napoli è per l’Italia ciò che l’Italia è per l’estero – aggiunge. Sono luoghi comuni ma poi devi conoscere, la conoscenza è la cosa più importante per demolire e smontare dei pregiudizi. Io a Napoli mi trovo bene, non vedo quello che è il pregiudizio su Napoli. Sono anni che vengo qui a lavorare, e non sono napoletano, anzi vengo dal Nord, sono piemontese, torinese addirittura. Però mi trovo a mio agio, e questo vuol dire molto. Questo programma serve anche a smontare questi pregiudizi.

Grazie, Alberto.

Fonte: Rai1

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook