Pangoccioli: la ricetta (vegan) con pasta madre

pangoccioli cover

Pangoccioli, la ricetta per preparare in casa dei golosi panini dolci con soli ingredienti vegetali. Questa ricetta vegan è a lunga lievitazione naturale, questo rende i pangoccioli ancora più saporiti e molto digeribili.

La loro preparazione non è difficile, non occorrono particolari accorgimenti ma serve tanto tempo; la pasta madre lieviterà lentamente e questo conferirà all’impasto un’ottima sapidità e la ricetta riuscirà senza intoppi. I pangoccioli vegani conquisteranno tutti per la loro crosta croccante, e per la loro soffice e leggera mollica ricca di buon cioccolato fondente.

Ingredienti per n° 11 pangoccioli da 50 gr cad

  • 150 gr di farina di semola rimacinata
  • 150 gr di farina 1
  • 60 gr di pasta madre
  • 30 gr di sciroppo d’agave
  • 20 gr di olio di semi di girasole
  • 125 gr di acqua
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • olio evo q.b.

  • Tempo Preparazione:
    45 minuti circa
  • Tempo Cottura:
    45 minuti circa
  • Tempo Riposo:
    24 ore circa di lievitazione
  • Dosi:
    per 11 pangoccioli
  • Difficoltà:
    medio/bassa

Come preparare i pangoccioli: procedimento

  • Mettere il lievito madre, lo sciroppo d’agave, l’olio e l’acqua in una ciotola capiente o nella planetaria, lavorare il tutto fino a far sciogliere il lievito ed ottenere così un liquido spumoso,
  • aggiungere pian piano la farina e lavorare con il gancio ad un incino o impastare energicamente a mano fin quando non si otterrà un impasto liscio e non appiccoso,
pangoccioli 1
  • formare quindi una palla, coprire con una ciotola e far riposare l’impasto per quindici minuti,
  • trascorsi i quali sgonfiarlo con i polpastrelli dandogli una forma quadrata,
  • procedere con le pieghe per dare forza alla lievitazione ripiegando quindi verso l’interno i lati e poi le estremità,
  • pirlare formando una palla,
pangoccioli 2
  • coprire con della pellicola a contatto per non far seccare la superficie e lasciar lievitare fino al raddoppio.
pangoccioli 3
  • Tritare con un coltello il cioccolato, incorporarlo al composto impastando nuovamente a mano, quindi procedere di nuovo con le pieghe,
  • suddividere ora l’impasto in parti di egual misura, pirlarle formando delle palline
pangoccioli 4
  • e metterle in una teglia foderata con carta forno, coprirle nuovamente con della pellicola alimentare e farle lievitare fino al raddoppio,
  • quindi spennellarle con l’olio evo.
  • Infornare in forno caldo e cuocere a 180° per circa quarantacinque minuti o comuqne fino a doratura,
  • a cottura ultimata sfornare e far raffreddare su una gratella.
  • Una volta freddi i pangoccioli potranno essere gustati.
pangoccioli 5

Come conservare i pangoccioli:

I pangoccioli potranno essere surgelati utilizzando gli appositi sacchetti alimentari e potranno essere scongelati all’occorrenza.

pangoccioli 6

Potrebbero interessarti altre ricette di panini fatti in casa con pasta madre

Ilaria Zizza

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook