Colomba fatta in casa: la ricetta con la pasta madre

colomba cover

La colomba è il tipico dolce di Pasqua. La potrete preparare in casa con la pasta madre. Secondo la leggenda, le origini della colomba pasquale risalirebbero all’epoca longobarda. Il dolce vero e proprio iniziò ad essere distribuito a livello commerciale negli anni 30 in Lombardia e nel resto d’Italia.

È il momento di riscoprire il piacere della sua preparazione casalinga. Con gli ingredienti indicati otterrete una colomba da circa 1 kg.

Rinfresco

120 gr di pasta madre solida
100 gr di farina 0
75 ml di acqua tiepida

Rinfrescate la pasta madre Scioglietela in acqua mescolando con le mani e unite la farina. Amalgamate fino a quando la pasta madre tornerà della consistenza iniziale. Staccatene un pezzetto da conservare per la volta successiva. Coprite la ciotola con un panno asciutto e lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Primo impasto

100 gr di farina 0
100 gr di latte a temperatura ambiente

Spezzettate la pasta madre rinfrescata e scioglietela nel latte a temperatura ambiente. Mescolate aggiungendo a poco a poco la farina. Formate un panetto e lasciate riposare a temperatura ambiente per 40 minuti.

Secondo impasto

100 gr di farina 0
20 gr di zucchero di canna
20 gr di olio extravergine o di riso

Unite al panetto preparato in precedenza lo zucchero di canna, l’olio e la farina. Impastate a lungo per ottenere un composto ben compatto e lasciate riposare a temperatura ambiente per 1 ora.

Terzo impasto

250 gr di farina 0
100 gr di zucchero di canna
50 gr di olio extravergine o di riso
3 uova piccole a temperatura ambiente
1 pizzico di sale
½ cucchiaino di vaniglia in polvere

Trascorso il tempo di riposo, unite all’impasto le uova, lo zucchero, l’olio, la farina, un pizzico di sale e la vaniglia in polvere. Impastate a lungo energicamente a mano fino ad ottenere un impasto elastico. Riponetelo in una ciotola, coprite con un telo e lasciate lievitare a temperatura ambiente per 2 ore.

Lievitazione

Stendete l’impasto in uno stampo per colomba (cercatelo su internet, al supermercato o nei negozi di articoli per la casa), tendendolo bene verso i bordi e dando la forma tipica di questo dolce. Coprite con un telo e lasciate riposare molto a lungo, anche per tutto il giorno o per tutta la notte, fino a quando non risulterà ben lievitato.

colomba 1

Glassa

1 albume
1 cucchiaio di zucchero di canna
20 mandorle pelate

Sbattete l’albume con una forchetta – non serve montarlo a neve. Aggiungete lo zucchero e continuate a mescolare. Cospargete la superficie dell’impasto lievitato con una parte della glassa, aiutandovi con un pennellino. Decorate con le mandorle e spennellatele con la glassa rimanente.

colomba 2

Cottura

Cuocete la vostra colomba fatta in casa in forno ventilato, preriscaldato a 180°C, per 45-50 minuti. Fate la classica prova dello stecchino per controllare la cottura. Lasciate raffreddare la colomba prima di estrarla dallo stampo.

colomba 3

Varianti:

– Se volete, potete aggiungere all’impasto della scorza di arancia o di limone, oppure delle gocce di cioccolato.

– È possibile sostituire la farina 0 con la farina di farro.

Colomba di Pasqua senza lattosio: sostituite al latte vaccino il latte vegetale, ad esempio latte di soia, di riso o di mandorle.

Colomba di Pasqua senza glutine: provate a utilizzare la pasta madre senza glutine e una farina gluten-free adatta alla preparazione dei dolci (farina speciale per celiaci).

Colomba di Pasqua vegan con pasta madre: qui la ricetta.

colomba 4

Buona Pasqua!

Marta Albè
(Testi e foto)

Leggi anche:

Colomba vegan fatta in casa
Colomba di Pasqua con pasta madre (ricetta vegan)
Pizza di Pasqua al formaggio con pasta madre

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

tuvali
seguici su Facebook