Ritiro per questi integratori a base di curcumina: marca e lotti

integratori curcumina

Integratori a base di curcumina ritirati dal Ministero della salute. Si tratta di Curcumina Plus 95% e Curcumina 95%. Secondo Sportello dei diritti, sarebbero stati responsabili di due casi di epatite.

Un nuovo inquietante allarme arriva dal Ministero, che ha appena reso noto il ritiro dal mercato di due prodotti della ditta NI.VA di Destro Franco & Massetto Loretta S.N.C.

Si tratta di due integratori a base di curcumina, il cui consumo sarebbe addirittura collegato con due casi di epatite acuta colestatica, che si sono risolti favorevolmente, come evidenziato da Sportello.

Sul sito del Ministero i due prodotti appaiono tra quelli richiamati ma non è illustrato il motivo del ritiro. Dal canto suo, la società che li produce ha pubblicato un avviso sul proprio sito web in cui invita chi avesse acquistato gli integratori a mettersi in contatto con la ditta.

ritiro curcumina

I due lotti ritirati sono i seguenti:

  • Curcumina Plus 95%, lotto di produzione 18L823, scadenza 10/2021
  • Curcumina 95%, lotto di produzione 18M861, scadenza 11/2021.

Se li avete acquistati evitate di consumarli e scrivete a [email protected] per ottenere un cambio o un rimborso.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Schar

12 ricette senza glutine dall’antipasto al dolce

Coop

Dopo uva, meloni e ciliegie, anche le clementine dicono addio al glifosato

Ecotyre

Da Gomma a Gomma: lo pneumatico verde tutto italiano realizzato con materiali riciclati

tuvali
seguici su Facebook