I 14 Pinguini tornati in libertà, il commovente ritorno in natura

Occhi al cielo per il triangolo celeste Luna-Giove-Saturno circondato di stelle cadenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Notte con occhi puntati in cielo per lo straordinario triangolo celeste Luna-Giove-Saturno circondato di stelle cadenti. Nella notte tra il 27 e il 28 giugno, infatti, i tre astri si troveranno in congiunzione e proprio nella medesima notte le meteore Bootidi raggiungeranno il loro picco atteso. Da non perdere.

Come spiega l’UAI, Luna, Giove e Saturno formeranno un indimenticabile triangolo celeste nella notte tra il 27 e il 28 giugno, tra le costellazioni del Capricorno e dell’Acquario. Lo spettacolo si ripete dopo un analogo a inizio mese che ha fatto sognare tutti gli appassionati del cielo e gli inguaribili romantici.

In più però stavolta potremo esprimere anche tanti desideri: i tre astri infatti saranno circondati di meteore, essendo atteso per la stessa notte il piccolo delle Bootidi, sciame causato dal passaggio della Terra in una nube di residui della cometa Pons-Winnecke e di solito irregolare ma che può regalare anche frequenze interessanti, fino a 100 meteore/h.

Quest’anno, in particolare, le stelle cadenti si potranno osservare favorevolmente dal termine del crepuscolo serale, quando il radiante sarà alla sua maggiore altezza, fino a circa le 2.00, orario in cui la Luna potrebbe essere di disturbo con una luminosità di circa l’80%.

triangolo celeste circondato di meteore

©Stellarium

Nella mappa il cielo del 28 giugno all’1.00 circa, quando il triangolo sarà ben visibile in cielo (anche se per la visione di Saturno è consigliabile uno strumento di osservazione) e in coincidenza con il periodo migliore per le stelle cadenti.

Pronti i desideri?

Fonti di riferimento: UAI / UAI meteore

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook