Tripudio di stelle cadenti: stanotte il picco delle Persedi, le meteore più attese dell’anno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Immancabili e bellissime come sempre, anche quest’anno arrivano le Perseidi che proprio oggi,  il  il 12 di agosto, raggiungeranno il loro picco. È lo sciame più famoso e probabilmente più bello dell’anno, complice la sua intensità e lo splendore del cielo estivo.

Lo sciame delle Perseidi, chiamate così perché il radiante, ovvero il punto da cui sembra siano originate, è nella costellazione di Perseo, sono in realtà originate dai residui della cometa Swift-Tuttle.

Tradizionalmente chiamate anche lacrime di San Lorenzo a causa del tradizionale picco del 10 agosto, giorno in cui si ricorda il santo, in realtà da molto tempo il picco si è spostato: quest’anno, in particolare, è atteso per stasera,  quando cadranno fino a 100-120 meteore all’ora.

Come spiega l’UAI, quest’anno siamo poi particolarmente fortunati: il disturbo della Luna, comunque alquanto bassa sull’orizzonte, sarà presente solamente nelle ore che precedono il crepuscolo mattutino e il 12 la sua visibilità è comunque inferiore al 50%.

perseidi 12 agosto 2020

Le Perseidi potranno essere ammirate dal tramonto dell’11 agosto, quando il radiante sarà pochi gradi sopra l’orizzonte, fino alle prime luci dell’alba quanto questo sarà molto alto in cielo. Nella mappa il cielo del 12 agosto all’1 circa: puntiamo tutti lo sguardo verso Nord-Est e prepariamo tanti desideri, perché lo spettacolo si promette incantevole.

E c’è di più, perché, fatto il carico di stelle, all’alba del 15 agosto il nostro satellite entrerà in congiunzione con la splendida Venere, regalandoci un altro spettacolo con cui festeggiare l’atteso Ferragosto (nella mappa il cielo del 15 agosto alle 4 circa).

congiunzione luna venere 15 agosto 2020

Da non perdere!

Fonti di riferimento: UAI / UAI meteore

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Schär

Quando il senza glutine incontra il biologico: nasce la linea Schär BIO

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook