Saturno più vicino che mai: come ammirare il pianeta con gli anelli ad occhio nudo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Saturno, con i suoi anelli è uno dei pianeta più suggestivi del nostro sistema solare. Da sempre affascina grandi e piccini, ma non è così semplice riuscirlo ad ammirare. Tuttavia, a breve saremo particolarmente fortunati.

Il 15 giugno Saturno si troverà in opposizione al sole. Ciò significa che ci saranno le condizioni saranno ideali per tentare di avvistare il pianeta con gli anelli.

Saturno sarà osservabile per tutta la notte e raggiungerà il massimo della sua luminosità per tutto il 2017. Ma non solo. Si troverà alla distanza minima dalla Terra, circa 1.352 milioni di km.

Saturno in opposizione al sole

Cosa vuol dire? In astronomia, si ha l’opposizione di un corpo celeste rispetto a un altro, quando il primo si trova nella direzione opposta dal secondo rispetto a chi osserva, ossia a 180°.

Nel nostro caso, quindi, Saturno si troverà dalla parte opposta rispetto al sole, rispetto a noi che guardiamo dalla Terra.

Come fare per osservare Saturno?

Sarà possibile individuarlo già alle prime luci della sera, dopo le 21.30 circa sull’orizzone sud-est.

  • saturno sole

Infine, Saturno tramonterà a sud-ovest all’alba.

Lo spettacolo sarà visibile per tutta la notte. Anche se sarà possibile vedere Saturno a occhio nudo preparate telescopi e binocoli.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook