Saturno e Giove sovrastano le Dolomiti: la spettacolare foto del giorno scelta dalla Nasa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

“Ascoltando il silenzio”: è questo il titolo della foto astronomica del giorno scelta dalla Nasa. Uno scorcio mozzafiato che incornicia uno dei luoghi più belli d’Italia, le Tre Cime di Lavaredo sulle Dolomiti, sovrastati da Giove e Saturno.

A fare da cornice un cielo stellato da capogiro e la Via Lattea. L’autrice della foto è l’astrofotografa cadorina Giorgia Hofer e la splendida immagine è stata scelta dalla nasa come foto del giorno (Astronomy Picture of the Day) il 20 ottobre scorso. L’APOD della NASA è uno dei riconoscimenti più ambiti per gli appassionati di fotografia astronomica.

La foto è stata scattata l’8 ottobre 2020 alle Tre Cime di Lavaredo, imbiancate da una prematura nevicata. Un posto che, racconta l’Unione Astrofili Italiani, Giorgia Hofer conosce molto bene.

“Dai primi di settembre speravo di raggiungere la zona del rifugio Locatelli perché le prime nevi mi hanno stuzzicato l’idea di ritrarre il cielo estivo su un paesaggio invernale. Avevo quasi rinunciato per via delle condizioni meteo e della presenza della Luna, ma la sera dell’ 8 ottobre una fortunata bolla di alta pressione ha riportato il bel tempo e non mi sono fatta scappare l’ultima occasione dell’anno. Superate le difficoltà logistiche per via di neve e ghiaccio,  quando con il mio compagno Rudy siamo giunti al rifugio ci siamo trovati di fronte ad uno spettacolo incredibile: Saturno (a sinistra) e Giove (a destra) sopra la Cima Grande di Lavaredo brillavano come due diamanti, più ad ovest una Via Lattea luminosa come solo i cieli più scuri possono regalare, il tutto incastonato in un panorama d’eccezione: le Tre Cime di Lavaredo innevate” ha detto la fotografa.

Saturno e Giove saranno protagonisti del cielo delle prossime notti, e in particolare a dicembre quando daranno luogo a una spettacolare congiunzione. Tutti gli occhi e gli obiettivi saranno dunque puntati sui due giganti del nostro sistema solare.

“Il silenzio di quel luogo era incredibile, non un alito di vento, nessun il rumore: solo noi, le montagne ed il cielo. Non mi era mai capitato di sentire il silenzio (da qui il titolo dell’immagine): sembrava di essere in un’altra dimensione, lontano da tutto e da tutti… Penso che in queste occasioni si possono apprezzare veramente le cose che la natura può regalarci. La natura regala, dà e non ci chiede nulla in cambio: solo noi possiamo decidere di fare il piccolo sforzo di andare a prenderci questi regali.”

Un bellissimo messaggio, che accompagna una foto meravigliosa.

Fonti di riferimento: Uai, Nasa

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook