@123rf/ylonphoto

Splendide Perseidi, le stelle cadenti più belle dell’anno sono già qui!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo sciame di meteore più atteso dell’estate e dell’anno è già qui. Stiamo parlando delle Perseidi, le note lacrime di San Lorenzo che pur raggiungendo la massima visibilità tra l’11 e il 13 agosto, sono già visibili dalla metà di luglio

Spettacolari strisce di luce potrebbero essere visibili in queste notti. È un buon momento per ammirare il cielo. Uno degli spettacoli di skywatching più spettacolari dell’anno, l’annuale pioggia di meteore Perseidi, è tornato ad illuminare il cielo notturno. 

Esse sono considerate “il miglior sciame meteorico dell’anno”, secondo la Nasa. In questo periodo dell’anno, proprio a partire da adesso, la Terra passa attraverso una nuvola di particelle di polvere e detriti lasciati dal passaggio della cometa 109P/Swift-Tuttle, scoperta nel 1862. Quando le particelle della cometa colpiscono l’atmosfera a velocità fino a 225mila kmh, si riscaldano e appaiono come striature di luce attraverso il cielo notturno.

Queste meteore prendono il nome dalla Costellazione di Perseo, da cui sembra abbiano origine: è il cosiddetto radiante. Sebbene la costellazione non sia la fonte delle meteore, può aiutare gli osservatori del cielo a capire dove guardare.

Come ammirare le Perseidi

Nell’emisfero settentrionale, quindi dalle nostre parti, il modo migliore per vedere le Perseidi è quello di uscire nelle ore precedenti, anche se alcune meteore potrebbero essere visibili prima, dalle 22 in poi. Se possibile, meglio spostarsi dalle città e in generale dalle zone dov’è presente inquinamento luminoso.

Il 2021 è un grande anno per le Perseidi. Anche se ancora le meteore non sono numerose, col passare dei giorni saranno sempre di più. Il loro numero aumenterà gradualmente fino a raggiungere il picco di circa 100 meteore visibili ogni ora la notte tra l’11 e il 12 agosto, ma anche le notti immediatamente precedenti e successive.  Per ammirarle avremo un’ampia finestra che va dalla tarda notte all’alba.

La mappa che segue è del 30 luglio e mostra come apparirà il cielo attorno alle 22.30 quando le Perseidi inizieranno a essere visibili a Nord-Est.

mappa materia oscura

@Greenme/Stellarium

Esse potranno essere ammirate tutta la notte sparendo tra le prime luci dell’alba. Prepariamo i desideri, tanti, perché quest’anno le condizioni per ammirare uno spettacolo eccezionale ci sono tutte: la luna raggiungerà la fase di novilunio l’8 agosto, pochi giorni prima del picco di meteore. 

Fonti di riferimento: Uai, EarthSky

LEGGI anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook