@123rf/jakkapan

Oggi è il giorno della luna piena della fragola

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Oggi, 24 giugno, ammireremo il primo plenilunio dell’estate, noto anche come luna piena della fragola. Un evento astronomico carico di significati. Da sempre la luna affascina gli uomini e quella che vedremo oggi lo fa ancora di più. 

Negli ultimi mesi il cielo si è reso protagonista di una serie di eventi, dalla superluna di maggio all’eclissi anulare di sole ammirata a giugno. Ma ora tocca di nuovo al nostro satellite naturale, che avrà il palcoscenico celeste tutte per sé. Molti di noi lo avranno già notato: già ieri (e anche domani), la luna sembrava già piena ma in realtà lo sarà oggi. Ciò accade quando la luna si trova esattamente nella parte opposta rispetto al sole e il suo faccione è rivolto a noi ancora più direttamente. Ma l’istante esatto in cui la luna sarà piena è oggi 24 giugno alle 20.40 ora italiana.

Il solstizio di giugno – quello che noi nell’emisfero settentrionale consideriamo il primo giorno d’estate – è stato solo pochi giorni fa. E così, per l’emisfero boreale, questa luna piena di giugno presenta la prima delle quattro lune piene estive. Nell’emisfero australe, è la prima delle quattro lune piene invernali.

Alcune persone chiameranno la terza di queste quattro lune piene stagionali una Luna Blu, che ricadrà nel mese di agosto. 
 
Ogni luna piena sorge ad est intorno al tramonto del sole e cala all’alba. Dal punto di vista astronomico, tuttavia, la luna è piena quando giace di fronte al sole in longitudine eclittica.

La linea d’ombra che attraversa l’Africa e l’Europa raffigura il tramonto (il sorgere della luna) il 24 giugno. Si noti che le regioni artiche godono di 24 ore di sole, mentre le regioni antartiche sottostanti devono sopportare 24 ore di buio.

luna piena giugno 2021

@Earthview

La luna piena di giugno imita il sole di dicembre

Poiché una luna piena rimane più o meno opposta al sole, il percorso notturno della luna piena imita quello diurno del sole di dicembre. Questa luna piena si trova inoltre abbastanza vicino al solstizio di giugno, quindi segue lo stesso percorso attraverso il cielo del sole del solstizio di dicembre. Tutte le lune piene hanno dei nomi.

Una luna dai tanti nomi

Tutte le lune piene hanno dei nomi. In Nord America, spesso quella di giugno viene chiamata Luna delle Rose, dei Fiori o della fragole. Nel caso delle rose e dei fiori, il motivo è facilmente intuibile visto che giugno è il mese di molte fioriture. La luna piena della fragola invece deve il suo nome alle tribù dei nativi americani che scandivano il loro tempo e le stagioni attraverso le fasi lunari. Quella di giugno era chiamata luna della fragola perché era il mese in cui era maggiore il raccolto di questo frutto.

Fonti di riferimento: Earthsky

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook