©Rast/123rf

Sta per splendere la rara congiunzione celeste Luna – Pleiadi – Iadi, in mezzo a una pioggia di stelle cadenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È sabato 23 ottobre, l’ultimo fine settimana di ora legale, il cielo (sperabilmente) è sereno e appare una singolare e stupenda congiunzione: Luna – Pleiadi – Iadi, volgendo lo sguardo a Est. Da non perdere!

La Luna calante nella costellazione del Toro, tra la stella Aldebaran, le Iadi più in basso e l’ammasso stellare delle Pleiadi in alto: il nostro satellite circondato dei due ammassi stellari apparentemente vicini è uno spettacolo imperdibile davvero.

Sia le Pleiadi che le Iadi sono visibili nella costellazione del Toro e note fin dall’antichità. In particolare le Pleiadi sono a circa 400 anni luce di distanza da noi e si distinguono per la luminosità bluastra riflessa dalle vicine nubi di polveri, mentre le Iadi, a circa 150 anni luce, per loro particolare forma a V.

Luna-Pleiadi-Iadi 23 ottobre 2021

©Stellarium

Ma c’è di più, perché lo spettacolo potrebbe essere impreziosito dalle Orionidi, che raggiungeranno la maggiore attività proprio tra il 18 e il 23 ottobre: pur se disturbate dalla Luna, non è escluso quindi che potremo ammirare anche qualche stella cadente intorno allo scenario (nella mappa il cielo del 23 ottobre alle 23.00 circa).

Leggi anche: Orionidi: vi sveliamo quando arriveranno le magiche stelle cadenti d’autunno

Non possiamo quindi prendere impegni: sabato 23 è per il cielo!

Fonti di riferimento: UAI

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook