Luna, Marte, Giove e Venere: spettacolo in cielo con il poker d’astri sotto le stelle cadenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Poker d’astri. Il 15 novembre spettacolo in cielo con la congiunzione Luna – Marte, prima dell’alba, sotto lo sguardo della stella Spica. In seguito, poco prima del sorgere del Sole, compariranno anche Giove e Venere, più in basso. E il tutto sotto una pioggia di stelle Andromedidi.

Alba romantica in arrivo. Proprio al centro del mese, la sottile falce di luna calante (il 18 sarà Luna Nuova) sorgerà insieme al Pianeta Rosso, nella costellazione della Vergine.

Nella mappa il cielo del 15 novembre alle 5 del mattino circa. Entrambi gli astri, se il tempo sarà clemente, saranno perfettamente visibili, alti sull’orizzonte.

E non finisce qui. Poco dopo, infatti, faranno capolino anche Giove e Venere, molto più bassi ma abbastanza alti sull’orizzonte da essere osservati. Intorno alle 6 dunque, come nella seconda mappa, assisteremo ad un poker celeste spettacolare quanto raro, e il tutto in compagnia della stella Spica.

15 novembre h 5.00

luna mar 15nov h5.00

15 novembre h 6.00

luna mar 15nov h6.00

Un’alba preziosa dunque, che costerà forse qualche fatica visto l’orario, ma che ci ripagherà con i suoi spettacoli. Il cielo potrebbe essere infatti anche illuminato di stelle cadenti. La metà del mese, in particolare, dovrebbe accogliere il picco delle Andromedidi, i residui della cometa 1741 Biela che nel 1852 si disgregò in due parti (queste meteore sono per questo note anche con il nome di Bielidi).

Come spiega l’Uai, proprio a causa di questa “polverizzazione”, attualmente esistono numerosi filamenti che possono incontrare la Terra, cosicchè si scorgono sporadiche Andromedidi addirittura da ottobre fino a dicembre. Oggi si identificano momenti di attività soprattutto a metà e fine novembre, con picco previsto verso il 12-14, in particolare nelle ore notturne, e favorito quest’anno dall’assenza della luna.

Il 15 del mese, dunque, è possibile che il poker d’astri sia a sua volta illuminato da questo sciame. Bisognerà solo girare lo sguardo a ovest, verso la costellazione di Andromeda, dove è posto il radiante (nella mappa la porzione di cielo da dove dovrebbero irradiarsi le meteore, il 15 novembre alle 6 circa).

andromedidi 15nov h6.00

3 notti di desideri con un poker d’astri come dulcis in fundo. Da non perdere.

Roberta De Carolis

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook