Questo è il momento migliore per ammirare Giove!

giove opposizione

Sarà lui a dominare il cielo di giugno ma soprattutto di queste notti. Stiamo parlando di Giove, che proprio in questo periodo è in opposizione al sole, trovandosi anche nella posizione più vicina a noi di tutto il 2019.

Ogni 13 mesi circa il nostro pianeta Terra, più veloce di Giove essendo in un’orbita più interna del sistema solare, transita davanti al gigante gassoso trovandosi proprio tra il Sole e il pianeta. Quel momento si chiama opposizione ed è quello in cui Giove si trova in questo momento, ossia esattamente di fronte al Sole se è osservato dal nostro punto di vista.

Cosa vediamo dalla Terra

L’opposizione di Giove è il migliore per osservarlo sia a occhio nudo che con un telescopio, col quale è possibile vedere facilmente i suoi 4 satelliti galileani.

Dalla nostra abbiamo il fatto che il gigante del nostro sistema solare è visibile tutta la notte, dal tramonto all’alba. Inoltre, visto che l’opposizione coincide quasi con il momento in cui il pianeta è più vicino alla Terra, ai nostri occhi appare anche più luminoso e apparentemente più grande, soprattutto se osservato con un telescopio.

Proprio queste notti, dal 10 giugno 2019 e per tutto il mese, sono le migliori per ammirare questo affascinante pianeta visto che l’opposizione ha avuto luogo proprio ieri.

Ogni sera vedremo il pianeta gigante apparire sull’orizzonte orientale subito dopo il tramonto del sole. Basterà guardare a SudEst dalle 20.30 circa. È molto facile localizzarlo nella costellazione di Ofiuco visto che sarà il corpo celeste più luminoso del cielo, superato solo da Venere poco prima dell’alba.

La mappa che segue mostra il cielo dell’11 giugno alle 23.30 circa.

mappa giove 11 giugno

La prossima opposizione di Giove sarà il 14 luglio 2020. Per tutto il mese, avremo la fortuna di ammirare questo colosso del sistema solare insieme alle sue quattro lune principali, Io, Europa, Ganimede e Callisto, studiate per la prima volta da Galileo Galilei.

Congiunzione con la luna rosa

Il 16 giugno prossimo inoltre il pianeta si troverà in congiunzione con la luna. I due corpi si incontreranno nella costellazione dell’Ofiuco, nei pressi del limite con lo Scorpione. Il giorno dopo, il nostro satellite naturale raggiungerà la fase di plenilunio, nota come Luna rosa.

congiunzione luna giove

Preparate occhi, binocoli e telescopi e cercate un luogo il più possibile lontano dalle luci artificiali.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

 

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

corsi pagamento

seguici su facebook