Fotografato il grande asteroide che il 29 aprile “sfiorerà” la Terra: sembra quasi che indossi la mascherina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si sta avvicinando sempre di più alla Terra. L’asteroide 1998 OR2 è ormai prossimo al nostro pianeta e le ultime immagini ne mostrano il volto, un volto alquanto strambo che sembra indossare una mascherina.

Sembra quasi uno scherzo in questo periodo ma la roccia spaziale ha un aspetto bizzarro secondo le ultime foto scattate dall’Osservatorio di Arecibo, con sede a Puerto Rico. Lo strumento Radar, che sta monitorando l’asteroide 1998 OR2, nei giorno scorsi lo ha immortalato pubblicando le foto sui social.

Su Twitter, il team del radiotelescopio ha postato questa insolita immagine, in cui l’asteroide sembra indossare una mascherina. In realtà, a dargli quell’aspetto strano è un effetto ottico causato dalla luce del sole sulla sua superficie.

Il curioso aspetto dell’asteroide è stato sottolineato dagli stessi ricercatori che lavorano all’osservatorio di Arecibo, ma ovviamente è stato notato anche da tantissimi utenti sul web.

“Il personale sta adottando le misure di sicurezza adeguate mentre continuiamo le osservazioni. Questa settimana abbiamo osservato l’asteroide 1998 OR2 esembra indossare una maschera! È lungo almeno 1,5 km e sta superando le 16 distanze lunari” ha ironizzato il team di ricerca su Twitter.

Il passaggio dell’asteroide è uno degli appuntamenti per gli amanti del cielo ed è previsto per il 29 aprile prossimo. Quel giorno, la roccia spaziale passerà a una distanza relativamente ravvicinata, pari a 6,2 milioni di km dalla Terra. Nessun pericolo per noi, nonostante l’asteroide abbia un diametro stimato tra 1,8 e i 4,1 chilometri e una velocità di circa 8.7 km/s.

Chi è in possesso di un piccolo telescopio potrà ammirarlo. In alternativa è possibile vederne il passaggio online su VirtualTelescope.

Fonti di riferimento: Radar Arecibo/Twitter,

Fonti di riferimento:

Come osservare il gigantesco asteroide che il 29 aprile sfiorerà la Terra

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook