Arriva la meravigliosa eclissi di superluna (QUANDO e DOVE)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eclissi totale di luna, ormai ci siamo. Il 28 settembre è ormai vicino. La luna rossa, un appuntamento atteso in tutto il mondo, si mostrerà in tutta la sua bellezza anche in Italia. Saranno soprattutto le regioni del Nord-Ovest ad ammirare l’eclissi totale ma nel resto del paese lo spettacolo sarà comunque suggestivo.

Ricordiamo che avremo due “eventi” in uno. Si tratta infatti di un’eclissi di superluna per via del fatto che il nostro satellite naturale, la notte tra il 27 e il 28 settembre si troverà al perigeo, la distanza minima tra la luna e la Terra, e apparirà più grande del 14% rispetto alle consuete dimensioni. Ma sarà soltanto più vicino.

Lunarossa28settembre

L’eclissi in Italia non sarà visibile ovunque allo stesso modo. Ad ammirare la luna rossa saranno gli abitanti di Sardegna, Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, parte della Lombardia, della Toscana e dell’Emilia Romagna.

Di seguito la tabella che mostra gli orari di inzio e fine del fenomeno.

eclissiTab

Lo schema che segue mostra più chiaramente le varie fasi dell’eclissi:

eclissiLunaschema

Si parte dal Primo contatto esterno (P1) in cui il profilo della Luna è tangente esternamente al bordo della zona di penombra. Si passa poi al Primo contatto interno (U1) durante il quale la luna è tangente esternamente al bordo della zona d’ombra proiettata dalla Terra. Segue il Secondo contatto interno (U2) dove il contatto è all’interno della zona d’ombra. Qui ha inizio la fase Totale dell’Eclissi che al culmine porta al massimo oscuramento della Luna. A seguire il Terzo contatto interno (U3) con la fine della fase Totale dell’Eclisse. Viene poi il Quarto contatto interno (U4), in cui il profilo lunare è tangente esternamente alla zona d’ombra proiettata dal pianeta, ma dalla porzione opposta e il Secondo contatto esterno (P4), con il profilo della Luna tangente esternamente al bordo della fascia di penombra, ma dal lato opposto.

regioniEclissi

Foto

Sarà uno spettacolo mozzafiato per chi avrà la possibilità di ammirarlo. Bisognerà però sacrificare qualche ora di sonno visto che dalle nostre parti si comincerà poco dopo le 2, la notte tra domenica 27 e lunedì 28.

Fotografate l’eclissi di luna del 28 settembre e inviateci le vostro foto!

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Eclissi di superluna: i luoghi migliori per ammirare la luna rossa in Italia

28 settembre, arriva l’eclissi totale di… superluna

Eclissi di luna: i misteri della tetrade, ovvero le ‘quattro lune di sangue’

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook