Venerdì 13 la spettacolare eclissi solare visibile però a soli pochi fortunati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non tutti sanno che l’eclissi lunare del 27 luglio verrà preceduta da un’eclissi solare il prossimo 13 luglio, visibile dal vivo solo a pochissimi fortunati nel sud del mondo. Non sono previste per ora delle dirette streaming, ma ci aspettiamo video registrati dalla Nuova Zelanda e dal sud dell’Australia.

La Luna domani darà quindi un morso al Sole, prima di “scomparire”, o meglio di diventare Rossa, esattamente due settimane dopo. Ma questo non è un caso, come spiega Time&Date, perché un’eclisse solare avviene sempre due settimane prima o due dopo un’eclisse lunare, che, in questo caso sarà la più lunga del secolo. Singolare caso invece, che avvenga di venerdì, giorno tradizionalmente associato alla sfortuna, dopo ben 40 anni.

Un’eclissi solare si verifica quando la Luna passa davanti al Sole, ed è totale quando tutto il disco viene coperto, mentre parziale quando solo una parte risulta oscurata. Ed è quello che avverrà il 13 del mese. E non sarà meno degna di ammirazione.

Sarà visibile principalmente sull’oceano tra Australia e Antartide, quasi interamente in mare aperto, quindi saranno ben pochi gli esseri umani che avranno la possibilità di vedere tutto con i propri occhi.

eclisse sole 13lug18

Foto: Time&Date

Tra l’altro, poiché l’eclissi arriverà durante l’inverno australe, gran parte dell’Antartide vivrà le notti polari, senza poter godere del Sole, che non sorgerà mai: no Sole no eclissi. Lo spettacolo quindi, che sarà in ogni caso parziale, si potrà “intravedere” solo sul bordo del continente appena a sud dell’Australia.

In particolare sarà visibile nella parte meridionale dell’Australia (2%) e nel nord dell’Antartide (33%). La località di Hobart, in Tasmania, dovrebbe avere la migliore combinazione popolazione/copertura. L’evento inizierà alle 3:48 del 13 luglio ora italiana raggiungendo la sua massima magnitudine (ovvero la massima frazione di diametro di Sole coperta dalla Luna) alle 3.01.

mappaeclissi13

Foto: Nasa

Ma non mancherà molto prima di un altro spettacolare evento: l’11 agosto un’altra eclisse solare sarà visibile, stavolta dal lato opposto della Terra, in particolare dall’Europa settentrionale, dall’Asia settentrionale e da alcune parti dell’Asia orientale.

Roberta De Carolis

Foto di copertina: Time

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook