Doppietta di comete da record: questa sera arriva Panstarrs insieme alla gemella Linear

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Aveva già dato il benvenuto alla primavera ma questa sera la cometa P/2016 BA14 (PanSTARRS) passerà a una distanza record dalla Terra, volando ad appena 3,4 milioni di km dal nostro pianeta. Un evento eccezionale, molto atteso dagli appassionati.

Il 15 marzo scorso la cometa ha raggiunto il perielio, la distanza minima dal sole ma adesso si sta avvicinando sempre di più alla Terra insieme a un’altra cometa, la 252P/LINEAR e a una distanza molto simile.

La cometa P/2016 BA14 Panstarrs però passerà nell’emisfero celeste boreale mentre la 252P/LINEAR volerà in quello australe. È stato ipotizzato che le due comete siano gemelle ovvero le due parti in cui una cometa si sarebbe suddivisa.

Cos’ha di speciale la cometa P/2016 BA14 Panstarrs? È la distanza dalla Terra, un vero e proprio record. Nel momento in cui raggiungerà il punto più vicino a noi, questa sera attorno alle 21, si troverà a soli a 3,6 milioni di km. Assieme alla sua gemella, la P/2016 BA14 sarà infatti una delle dieci comete che negli ultimi 2.000 anni sono transitate più vicine alla Terra ma non sarà visibile a occhio nudo.

Per fare un confronto, il più recente passaggio di una cometa risale all’11 maggio 1983 quando la cometa C/1983 H1 IRAS-Araki-Alcock passò ad appena 4,6 milioni di km dalla Terra.

Al momento della scoperta, il 22 gennaio 2016, la cometa Panstarrs venne considerata un asteroide ma poco dopo venne confermata la sua vera natura.

Uno spettacolo nello spettacolo. Le due comete, a seguito del loro passaggio ravvicinato, questa sera (ma anche le prossime) potrebbero dare origine a due sciami di meteore.

Francesca Mancuso

Foto

LEGGI anche:

frecciaPRIMAVERA: ARRIVA IL 20 MARZO ACCOMPAGNATA DA UNA COMETA DA RECORD

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook