Doppio sciame di stelle cadenti in arrivo: come osservare le delta e le sigma Leonidi

stelle cadenti

Stelle cadenti in arrivo questa sera. Se riusciremo a beccarne qualcuna assisteremo a un vero e proprio spettacolo visto che lo sciame delta Leonidi regalerà meteore poco veloci. E il 25 febbraio sarà la volta delle sigma Leonidi.

Con un po’ di fortuna potremmo vedere il cielo solcato da meteore luminose e lente, ben visibili. Anche se febbraio non è un mese che offre un gran numero di eventi simili, quello di questa sera fa eccezione.

Le delta leonidi infatti raggiungeranno oggi il picco di visibilità ma non solo. La totale assenza della luna renderà il cielo completamente buio permettendoci di osservare al meglio il passaggio di queste meteore.

Dovremo, come sempre, trovare un luogo meno soggetto all’inquinamento luminoso e alle luci artificiali.

Spiega l’Uai che questo sciame è un “componente delle sistema complesso delle Virginidi. Produce lente meteore, deboli e frammiste a bolidi di origine asteroidale”.

Come fare per osservare le delta Leonidi e le sigma Leonidi

Il radiante delle delta Leonidi, ossia il punto da cui hanno origine, sarà visibile per tutta la notte ma culminerà dopo mezzanotte. Il maggior numero di queste meteore è atteso nelle ore notturne tra il 23 e 24 febbraio.

Il radiante delle sigma Leonidi è sempre lo stesso ma le meteore che sembreranno irradiarsi dalla coda del Leone la notte del 25 febbraio.

La mappa che segue mostra il cielo attorno alle 21:

mappa leonidi

Curiosità

Febbraio è tra i mesi dell’anno che hanno un tasso medio giornaliero di cadute meteoritiche tra i più alti.

LEGGI anche: STELLE CADENTI IN ARRIVO QUESTA NOTTE: COME AMMIRARE I DUE SCIAMI DI METEORE

Francesca Mancuso

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

corsi pagamento

seguici su facebook