Tutti i colori della luna in una foto italiana (premiata dalla Nasa)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Di che colore è la luna? La risposta sembra ovvia. Il suo volto è bianco, punteggiato da macchie ossia i crateri del nostro satellite naturale. Ma la luna vanta molti più colori, per noi che la osserviamo dalla Terra.

A mostrarlo è questa bellissima immagina scattata da un’astrofotografa siciliana Marcella Giulia Pace. L’immagine è stata appena scelta dalla Nasa come Astronomy Picture of The Day, la foto astronomica del giorno.

Di che colore è dunque la luna? Dipende dalla notte, risponde Marcella Giulia Pace.

“Al di fuori dell’atmosfera terrestre, la Luna oscura, che risplende alla luce solare riflessa, appare di un magnifico grigio sfumato di marrone. Vista dall’interno dell’atmosfera terrestre, tuttavia, la luna può apparire molto diversa” conferma la Nasa.

La foto mostra una raccolta di colori apparenti della luna piena documentata dall’astrofotografa in 10 anni da diverse località italiane. Ce n’è per tutti i gusti e le tonalità: rossa, rosa, viola, gialla, grigia, azzurra.

“Ho raccolto tutte le mie Lune Piene riprese negli ultimi 10 anni. Le ho catalogate per colorazione per poi riorganizzarle in una palette per gradazione e sfumatura di colore” racconta Marcella, insegnate di scuola primaria a Ragusa.

La luna di colore rosso o giallo di solito è solitamente quella visibile a ridosso dell’orizzonte. Lì, parte della luce blu viene dispersa da un lungo sentiero attraverso l’atmosfera terrestre, a volte carica di polvere. Rossa è anche la luna eclissata. Una luna di colore blu è più rara e può indicare una luna vista attraverso un’atmosfera che trasporta particelle di polvere più grandi.

Non si sa ancora cosa abbia dato alla luna la colorazione viola:

“Potrebbe essere una combinazione di diversi effetti” spiega la Nasa.

L’ultima immagine cattura l’eclissi lunare totale del luglio 2018 – dove la luna, all’ombra della Terra , appariva di un debole rosso – a causa della luce rifratta attraverso l’ aria intorno al nostro pianeta.

Chiaramente non è la luna a cambiare realmente colore ma la nostra atmosfera pone dei “filtri” che di volta in volta possono influenzarne l’aspetto.

“Non è la Luna a cambiare colore ma sono gli strati della nostra atmosfera a donarle colorazioni differenti in base alle composizione (polveri vulcaniche, strati di nubi sottili, inquinamento…) . Soprattutto, quindi, è la bassa atmosfera che genera colorazioni più svariate. E’ nella bassa atmosfera infatti, che si depositano polveri sulle quali, in base alla loro dimensione, agisce lo scattering diffondendo alcune colorazioni dello spettro e facendone penetrare altri. Fattore importante è anche l’obliquità dei raggi che attraversano l’atmosfera quando gli astri sono bassi. La Luna, il Sole e gli altri astri, bassi sull’orizzonte, subiscono in maniera più evidente il fenomeno di diffusione denominato “Scattering” che trasforma la luce bianca in varie gradazioni che vanno dal rosso al giallo” spiega ancora l’autrice della foto.

Non è la prima volta che una foto della nostra Marcella Giulia Pace viene scelta come foto astronomica del giorno dalla Nasa. Era già successo col suggestivo analemma, un collage di tramonti in Sicilia, scattati sempre alla stessa ora per circa un anno, con vista su una delle spiagge di Montalbano, dal solstizio d’estate 2018 a quello del 2019.

Fonti di riferimento: GreenFlash, Apod/Nasa

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook