L’asteroide Toutatis passera’ vicino alla Terra il 12 dicembre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Toutatis, è il nome dato al nuovo asteroide che si sta avvicinando alla Terra. Non un ospite inatteso ma una vecchia conoscenza che ciclicamente torna a farci visita. Il suo passaggio nei pressi della Terra è previsto per il 12 dicembre, alle 7.40 del mattino.

Nessuna apocalisse, nonostante il 21 dicembre sia alle porte, l’asteroide Toutatis è un innocuo sassolino. Sassolino, non proprio visto che le sue dimensioni vanno da una lunghezza di 4,5 chilometri ad una larghezza di 2,4 e ad un’altezza di circa 2 chilometri. Una bella roccia spaziale la cui orbita incrocia quella terrestre a dicembre, com’è accaduto nel 2004, quando Toutatis passò ad una distanza davvero ravvicinata dalla Terra, circa 1,5 milioni di chilometri. Dal 1353 non si avvicinava così tanto.

Ma quest’anno saremo ancora più al sicuro, visto che uno dei nostri periodici visitatori passerà a 0,046 unità astronomiche pari a 6,9 milioni di km dal nostro pianeta. Per dare un’idea è circa 18 volte la distanza Terra-Luna.

E negli anni a venire? Almeno per i prossimi 600 saremo al sicuro, visto che le forze gravitazionali della Terra e di Giove terranno a bada questo gigante buono, allargandone l’orbita.

toutatis

Toutatis, che prende il nome dal dio celtico della guerra, della fertilità e della ricchezza, fu scoperto nel 1989 e allora fu visto come una possibile minaccia. Per le sue dimensioni, si temeva che potesse causare l’estinzione della vita sulla Terra in caso di impatto. La storia si ripete. Anche 20 anni fa, dunque, si temeva che le minacce celesti potessero provocare morte e distruzione sulla Terra.

Ma vent’anni fa pochi sospettavano che la vera minaccia per la Terra sarebbe venuta dall’interno: l’uomo.

Francesca Mancuso

Leggi anche

Abbiamo visite, l’asteroide Toutatis passerà vicino alla Terra tra l’11 e il 12 dicembre

15 febbraio 2013, un nuovo asteroide sfiorerà la Terra

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook