Oggi un asteroide sfiorerà la Terra: passerà più vicino dei satelliti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Due asteroidi stanno sfrecciando a gran velocità verso la Terra e ci sfioreranno tra oggi e il 29 settembre. Il primo passerà a un soffio, ancora più vicino dei satelliti geostazionari. L’altro invece passerà a una distanza maggiore ma è grande quanto la Piramide di Cheope.

Continuano le visite celesti. Altri due asteroidi stanno per volare a breve distanza dalla Terra anche se in realtà non corriamo alcun pericolo. Tuttavia, si tratta di due eventi eccezionali, per altrettante ragioni.

Il primo asteroide si chiama 2020 SW ed è stato scoperto proprio di recente, il 18 settembre scorso. Passerà a pochissima distanza da noi, appena 0,1 distanze lunari, e volerà ad appena 28mila km dalla superficie del nostro Pianeta alle 13.18 ora italiana di oggi, ancora più vicino dei satelliti geostazionari.

Per fare un confronto, i satelliti televisivi e meteorologici orbitano a circa 35.888 km dalla Terra. Sebbene ci sia ancora qualche incertezza sull’orbita della roccia spaziale, i calcoli indicano che non vi è alcun rischio di impatto. Secondo le stime attuali però è molto piccolo: ha un diametro compreso tra 4,3 e 9,7 metri.

Pochi giorni dopo a farci visita sarà 2020 PM7, un vero e proprio colosso grande 122 metri circa ma per fortuna più distante di 2020 SW, anche se non molto lontano dalla Terra. Esso volerà nel nostro quartiere celeste il 29 settembre prossimo a 7,5 distanze lunari, circa 2,8 milioni di km. Ma sono le sue dimensioni a destare scalpore visto che sono paragonabili a quelle della imponente Piramide di Cheope.

In entrambi i casi, possiamo dormire sonni tranquilli visto che i due asteroidi passeranno comunque a distanza di sicurezza dalla Terra.

Fonti di riferimento: Spaceweather, EarthSky

LEGGI anche:

No, l’asteroide del 2 novembre non è un problema per noi: anche se dovesse colpirci, non farebbe alcun serio danno

Asteroide sconosciuto sfiora la Terra a soli 3mila km: è il volo più vicino mai registrato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook