mars_ice

Nelle profonde valli ricche di minerali argillosi che caratterizzano il pianeta Marte ci sono due luoghi, in particolare, dove con molta probabilità, in passato, si è registrata la presenza di acqua, da cui si sono originate alcune forme di vita.

Secondo i dati emersi dalla ricerca pubblicata sulla rivista Geology dal Planetary Science Institute, il pianeta Marte è ricco – soprattutto in alcuni punti – del minerale smectite, che - stando al parere degli esperti – racchiude il segreto della presenza di acqua e di forme di vita sul pianeta rosso.

La superficie di Marte che ospita le profonde Valles Marineris (nella cosiddetta regione 'Noctis Labyrinthus') presenta diverse zone caratterizzate da minerali idrati e sedimenti stratificati. Ed è proprio qui che 2-3 miliardi di anni fa ci sarebbero state forme di vita.

Queste argille si sono formate in presenza di specchi d’acqua persistenti circa 2 o 3 miliardi di anni fa – ha commentato Janice Bishop, collaboratore per l’istituto Seti (Search for Extra-Terrestrial Intelligence) e per il centro di ricerche Ames della Nasa - Ciò indica che questi avvallamenti sono unici e potrebbero essere stati i luoghi più ospitali di Marte in un periodo di forte evaporazione, che ha condizionato il clima dell’intero pianeta”.

Queste depressioniha aggiunto Catherine Weitz, primo autore della ricerca - sarebbero dei luoghi fantastici dove spedire un prossimo rover. Peccato che i forti dislivelli del terreno rendano molto problematico un possibile atterraggio in queste aree”.

Verdiana Amorosi

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram