asteroide

Ha un diametro stimato tra i 15 e i 30 metri e si sta avvicinando a grande velocità alla Terra. È l'asteroide 2012 TC4 che giovedì 12 ottobre ci sfiorerà. Allarmismi a parte si tratterà di un'occasione ghiotta per gli scienziati, che potranno studiarne sia l'orbita che la composizione.

L'asteroide 2012 TC4 non è affatto pericoloso e anche se passerà a distanza ravvicinata sarà sempre molto lontano: si parla infatti 44mila km. Possiamo dormire sonni tranquilli ma questa roccia proveniente dallo spazio è davvero speciale.

Infatti passerà all'interno dell'orbita lunare, una distanza davvero ridotta, quasi un decimo di quella che ci separa dalla luna.

Le sue dimensioni sono pari a quelle della roccia che nel 2013 provocò molti danni a Chelyabinsk, in Russia ma le somiglianze finiscono qui.

L'asteroide 2012 TC4, come il nome stesso suggerisce, è stato scoperto il 4 ottobre 2012 dall'Osservatorio PAN-STARRS 1, alle Hawaii. Poi aveva fatto perdere le proprie tracce fino a quando è stato ritrovato dal Very Large Telescope dell'Eso in Cile.

“Sebbene l'arco osservativo fosse molto piccolo si è ben presto capito che l'asteroide avrebbe avuto un passaggio molto ravvicinato con la Terra nell'ottobre 2017. Diverse simulazioni al computer avevano però, sin da allora, escluso quasi totalmente la possibilità di un impatto” spiegano dall'Osservatorio di Sormano, secondo cui l'errore sull'avvicinamento risulta essere soltanto di una trentina di chilometri.

L'asteroide 2012 TC4 è atteso per le 7.40 ora italiana, quando raggiungerà la distanza minima dalla Terra. Purtroppo da noi sarà giorno quindi sarà impossibile ammirarlo. Potremo però ammirarne la corsa la sera dell'11 ottobre, anche se avremo bisogno di un buon telescopio.

2012 tc4 orbita

Foto

LEGGI anche:

In ogni caso sarà possibile osservarne il passaggio in streaming sul sito VirtualTelescope, che seguirà l'asteroide in tempo reale dalle 19 dell'11 ottobre, ora italiana.

Francesca Mancuso

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram