Saturno e la luna si sfiorano: come e quando ammirare la bellissima congiunzione

congiunzione luna saturno

Saturno e la luna danno spettacolo. I due corpi celesti saranno i protagonisti di una nuova congiunzione, il 30 agosto prossimo.

Il gigante con gli anelli e il nostro satellite naturale più volte ci hanno abituati a spettacoli mozzafiato. Sarà così anche il 30 agosto, quando i due pianeti sembreranno sfiorarsi rispetto al nostro punto di osservazione.

Saturno è il secondo pianeta più grande del sistema solare dopo Giove. Tra quelli visibili a occhio nudo è il più lontano anche se non sempre è possibile individuarlo. Si trova infatti a 1,5 miliardi di km dal sole e impiega circa 29 anni e mezzo per completare un'intera orbita attorno alla nostra stella.

Questa sua “lentezza” ai nostri occhi fa sì che Saturno rimanga per lungo tempo all'interno della stessa costellazione, aiutandoci ad individuarlo più facilmente. In questo caso, Saturno si trova nella costellazione dell'Ofiuco.

Il momento migliore per osservarlo è durante le opposizioni, che si ripetono ogni 378 giorni circa, quando il pianeta si trova nel punto opposto rispetto al sole. Nel 2017 è accaduto il 15 giugno scorso. Ciononostante, è possibile ammirare Saturno in determinati periodi dell'anno e adesso siamo in una fase fortunata.

La Luna e Saturno saranno visibili sull'orizzonte meridionale fin dalle prime luci della sera e fino a mezzanotte circa del 31 agosto, quando tramonteranno a sud-ovest.

La mappa che segue mostra il cielo del 30 agosto attorno alle 20.30

luna saturno 30 agosto

LEGGI anche:

La luna è al primo quarto. La prossima luna piena è prevista il 6 settembre.

Francesca Mancuso