luna e Giove

La luna e Giove regalano ancora spettacolo in queste fredde notti di gennaio. Anche se le temperature di certo non invogliano a guardare il cielo, i due corpi celesti offriranno un'occasione da non lasciarsi scappare, bagnata da una pioggia di stelle cadenti.

Se le nuvole e il maltempo lasceranno intravedere le stelle, il nostro satellite naturale e Giove appariranno a distanza davvero ravvicinata la notte tra il 18 e il 19, com'era già accaduto a dicembre.

A partire da mezzanotte circa, i due corpi sorgeranno a est e saranno visibili per tutta la notte. Il pianeta Giove si troverà tra la Luna all'Ultimo Quarto e la stella Spica, la più luminosa della costellazione della Vergine.

La mappa che segue mostra i due corpi attorno alla mezzanotte del 19 gennaio.

 lun giove18gennaio

Quello offerto da Giove e dalla Luna non sarà l'unico spettacolo celeste che potremo ammirare in queste notti. Spazio anche alle meteore alpha Hydridi, che proprio tra il 18 e il 19 gennaio raggiungeranno la massima visibilità dalle 22 e fino alle 2 quando la luna sarà alta sopra l'orizzonte, disturbando un po' la visione delle stelle cadenti.

Come fare per osservarle

Anche se non si tratta di uno sciame molto famoso, potrebbe offrire delle meteore particolarmente luminose. Basterà volgere lo sguardo sempre a est, cercando la costellazione dell'Idra, prima del sorgere della luna.

Francesca Mancuso

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram