Tauridi: una pioggia di stelle cadenti illumina la congiunzione tra Luna e Marte

tauridi

Novembre, congiunzioni e meteore: in arrivo le Tauridi ad illuminare Luna e Marte in congiunzione. Le meteore, attive in realtà per tutta la prima metà del mese, saranno particolarmente luminose la notte del 7, appena dopo l’affascinante congiunzione tra il nostro satellite e il Pianeta Rosso.

La Luna, dopo la congiunzione tripla con Venere e Saturno, raggiungerà ora Marte, che già il 2 novembre “osservava” la terna astrale. Nella mappa ecco il nostro satellite poco prima del suo primo quarto in Capricorno alle 20.30 circa del 6 novembre, poco sopra Marte, a sua volta in Sagittario.

luna marte 6nov16 h20.30

Ma non distogliamo troppo gli occhi dal cielo. La sera successiva infatti la volta celeste potrebbe essere particolarmente favorevole all’osservazione delle Tauridi, sciame attivo dal 2-3 (Tauridi sud) al 12 del mese (Tauridi nord), originato dai resti della cometa Encke. Il 7 corrisponde al nodo orbitale originario della cometa, che potrebbe favorire la maggior frequenza delle Tauridi più luminose.

Nella mappa la porzione di cielo interessata all’osservazione, il 7 Novembre alle 21.45 circa. Occhi puntati dunque verso la costellazione del Toro, il radiante dello sciame.

tauridi 7nov16 h21.45

La Luna sarà al Primo Quarto, quindi di medio disturbo. Comunque, con un cielo sereno e un pizzico di fortuna, doppio spettacolo in cielo è atteso a breve.

Roberta De Carolis

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento